rotate-mobile
Notizie dalla giunta

Morte Benedetti: assessore Att. produttive, fu grande capitano impresa

Trieste, 28 apr - Gianpietro Benedetti ha segnato la storia recente della nostra Regione, un grande capitano d'impresa, capace di 'farsi da solo', compiendo tutto il percorso professionale all'interno della Danieli di Buttrio: dal primo incarico negli anni '60 fino ad arrivare alla guida del gruppo, ruolo poi mantenuto per 15 anni.

È il pensiero dell'assessore regionale alle Attività produttive e al Turismo.

Imprenditore lungimirante, non ha mai mancato di dimostrare attaccamento per il territorio e la sua gente - questo il ricordo -: da un lato con opere di mecenatismo che rimarranno come un lascito indelebile, dall'altro con grandi investimenti sul fronte dell'educazione dei più giovani, per formarli e avviarli al mondo del lavoro e dell'impresa. La recente nomina a presidente di Confindustria Udine, come ha riflettuto l'esponente della Giunta, attesta il ruolo di punto di riferimento che Benedetti aveva assunto nel tempo per l'imprenditoria friulana, forte della leadership con cui aveva guidato il gruppo Danieli a divenire uno dei primi tre produttori d'acciaio in Europa.

Per questi motivi - questa la conclusione dell'assessore, che ha espresso cordoglio alla famiglia e al gruppo industriale -, il Friuli Venezia Giulia perde un uomo di spicco, in grado non solo di determinare lo sviluppo industriale della nostra Regione, ma anche e soprattutto capace di essere motore del cambiamento e stimolo per l'innovazione, tanto economica quanto nel campo della formazione e del pensiero, cercando costantemente il dialogo costruttivo con l'amministrazione regionale e la collaborazione a vantaggio del territorio. ARC/Com/pph



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte Benedetti: assessore Att. produttive, fu grande capitano impresa

TriestePrima è in caricamento