Martedì, 18 Maggio 2021
Notizie dalla giunta

MORTE PITTINI: SERRACCHIANI, FU GIGANTE PER L'ECONOMIA REGIONALE

Trieste, 14 ottobre - "Profondo cordoglio" per la scomparsa di Andrea Pittini è stato espresso dalla presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani da Cernobbio, dove si trova oggi per prendere parte al XV Forum internazionale dell'Agricoltura e dell'Alimentazione. "Con il cavalier Pittini se ne va un gigante dell'imprenditoria friulana, un simbolo di laboriosità, creatività industriale e tenacia e una figura che ha contribuito in maniera irreversibile al progresso economico della nostra regione", così Serracchiani.

Andrea Pittini, uno tra gli industriali più famosi del Friuli, ha legato il suo nome alla siderurgia e avrebbe compiuto 86 anni il prossimo 1° novembre. Il suo Gruppo ha nelle Ferriere Nord di Rivoli di Osoppo il cuore pulsante, "quella stessa area di Rivoli - ha ricordato la presidente della Regione - che Pittini, insieme ad altri storici imprenditori, trasformò, grazie a un'intuizione e a tanto coraggio, nella piazzaforte industriale del Friuli". "La storia di Pittini, di come seppe fabbricare dal nulla, in tempi difficili, una grande storia d'impresa e posti di lavoro per tante famiglie, è un esempio per tutti coloro che credono nel presente e nel futuro del Friuli Venezia Giulia".

"Ci mancheranno - ha concluso Serracchiani - la sua lucidità, la sua schiettezza e il tratto di rispetto nei confronti di tutti i lavoratori che si nascondeva sotto la ruvidezza di un uomo fiero della sua indipendenza e che hanno fatto del cavalier Pittini, anche da questo punto di vista, un condottiero di successo fuori dal comune".

ARC/PPH/ppd



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MORTE PITTINI: SERRACCHIANI, FU GIGANTE PER L'ECONOMIA REGIONALE

TriestePrima è in caricamento