Motorizzazione: Pizzimenti, accesso a sportelli solo su prenotazione



Udine, 27 ott - Per evitare assembramenti e code, a partire dal 2 novembre si potrà accedere agli sportelli della Motorizzazione civile regionale solo su prenotazione.

Lo ha reso noto l'assessore regionale alle Infrastrutture e territorio, Graziano Pizzimenti.

Sia gli utenti privati, sia gli utenti professionali, quali autoscuole e studi di consulenza automobilistica, prima di presentarsi agli sportelli, dovranno chiamare il Contact Center regionale, al numero 848 000 388 operativo dalle 8 alle 17 dal lunedì al venerdì, fornire i propri riferimenti e indicare la ragione della visita. Agli utenti è richiesto di presentarsi puntualmente all'appuntamento e di portare con sé una carta di credito/debito o un bancomat per effettuare tutti i pagamenti richiesti in soluzione unica, contestualmente allo svolgimento della pratica, così da evitare ulteriori, inutili viaggi.

Da qualche mese presso alcune sedi, in particolare Udine e Pordenone, era già possibile prenotare le visite, ma dal 2 novembre le modalità di prenotazione diventeranno omogenee ed estese anche alle sedi di Trieste e Gorizia.

Anche l'articolazione degli sportelli diventa unica per tutti e quattro gli uffici della Motorizzazione. Sono previste sei tipologie di sportelli: Patenti, Veicoli, Macchine Agricole, Revisioni e Collaudi, Autotrasporto e Contenzioso. Inoltre, ogni ufficio avrà un proprio Sportello informazioni, a cui si può accedere senza prenotazione dalle ore 9 alle ore 12, dal lunedì al venerdì.

Per maggiori informazioni si può consultare il sito della Regione www.regione.fvg.it, o telefonare al numero 848 000 388 ARC/SSA/al



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid: Fedriga, parte da sei Comuni lo screening per isolare positivi

  • Vitivinicoltura: Fedriga, futuro è coniugare qualità e sostenibilità

  • Covid: Fedriga-Riccardi, parte predisposizione piano vaccinale per Fvg

  • Stato-Regioni: Fedriga, vanno rinegoziate quote compartecipazioni Fvg

  • Commercio: Bini, con Sviluppoimpresa un fondo per modernizzare sistema

Torna su
TriestePrima è in caricamento