Lunedì, 22 Luglio 2024
Notizie dalla giunta

Musica: Anzil, No Borders ha saputo anticipare il futuro

Udine, 26 giu - "Capita che il significato delle parole possa mutare in parte o del tutto nel corso del tempo. Da questo punto di vista i promotori del No Borders Music Festival hanno saputo anticipare il futuro. Per primi, quasi 30 anni fa, hanno compreso infatti che il significato del termine confine poteva trasformarsi: da fine di qualcosa o chiusura rispetto a chi sta dall'altra parte, a nuove opportunità da saper cogliere". Questo il concetto espresso dal vicegovernatore con delega alla Cultura Mario Anzil che questa mattina a Udine ha preso parte alla presentazione di "No Borders Music Festival 2023" e di "Ein Prosit Summer Edition". "Lo stesso Friuli Venezia Giulia - ha ricordato Anzil - da presidio del confine orientale, senza essersi spostato, oggi si trova nel cuore dell'Europa". "Questo festival - ha aggiunto il vicegovernatore - ha compreso che si potesse ragionare senza confini musicali o geografici, proponendo grandi eventi di elevato spessore culturale in totale armonia con l'ambiente". Nel suo intervento ha sottolineato inoltre quanto sia importante tutelare l'ambiente che ci circonda. "La natura - ha precisato - non va abbandonata ma va vissuta e tutelata al tempo stesso". "Per tutte queste motivazioni la Regione è sempre stata partner di questa importante manifestazione. Un sostegno - ha concluso - che non mancherà neppure in futuro". Sono tanti i nomi di prestigio dell'edizione 2023 di "No Borders Music Festival", la rassegna musicale da 28 anni immersa nella natura della foresta millenaria del Tarvisiano: Jack Johnson, Baustelle, Ben Harper, Mannarino, Skunk Anansie, Mika, Stefano Bollani  e Benjamin Clementine. Il festival che promuove la sostenibilità ambientale scatterà sabato primo luglio proprio con il concerto di Jack Johnson.  Complessivamente gli organizzatori si attendono oltre 20mila presenze e un indotto di circa 6 milioni di euro per il territorio. "Ein Prosit Summer Edition" si terrà invece dal 14 al 16 e il 22 e 23 luglio all'insegna del turismo esperienziale con cene stellate, escursioni nella natura con guide esperte, laboratori, degustazioni e incontri con grandi personalità del panorama enogastronomico. ARC/TOF/ma

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musica: Anzil, No Borders ha saputo anticipare il futuro
TriestePrima è in caricamento