rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Notizie dalla giunta

Musica: Gibelli, Fvg orchestra è tornata ensamble di valore

Presentato a Udine cartellone dei concerti in programma fino alla fine dell'anno Udine, 2 nov - "La Fvg orchestra è tornata ad essere un ensemble di grande valore artistico e culturale della nostra regione, grazie al grande lavoro di ristrutturazione compiuto nell'arco di questi due anni". Lo ha detto l'assessore regionale alla Cultura Tiziana Gibelli nel corso della conferenza stampa svoltasi oggi a Udine durante la quale è stato presentato il calendario di concerti che l'orchestra sinfonica terrà da qui fino alla fine dell'anno. Alla presenza del presidente dell'orchestra Paolo Petiziol, del direttore artistico Claudio Mansutti, del presidente della fondazione Bon Andrea Giavon e del direttore dell'Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia Renato Manzoni, l'esponente dell'esecutivo Fedriga ha voluto porre in evidenza il grande lavoro che è stato compiuto per ridare all'orchestra quel valore e prestigio che l'aveva contraddistinta in passato. "La tranquillità e la stabilità data ai musicisti dell'orchestra - ha detto Gibelli - si è riflessa positivamente anche sulle esecuzioni, che sono tornate ad essere quelle del passato e di grande livello. L'assestamento della struttura è stato possibile grazie alla sfida che la Regione ha voluto compiere costituendo innanzitutto un nuovo soggetto, affidandone la presidenza a Paolo Petiziol. Quest'ultimo, attraverso un lungo e delicato lavoro, ha saputo ridare smalto a tutti i componenti dell'orchestra, creando così le basi sulle quali si stanno costruendo i successi registrati nelle diverse esibizioni". L'assessore Gibelli ha ricordato infine il contributo che anche la Fvg orchestra può dare in vista dell'importante appuntamento del 2025 quando Gorizia sarà capitale europea della cultura. "Uno dei concerti previsti per quest'anno è dedicato alla memoria di un nostro corregionale molto conosciuto qual è stato Sergio Endrigo. Questa esibizione può diventare il primo passo che dovrà vedere anche la Fvg orchestra protagonista del percorso di avvicinamento a Go!2025; in questo ambito è pensabile valorizzare altri personaggi della musica della nostra regione di caratura internazionale come ad esempio Fausto Romitelli, in occasione del ventennale della sua morte che si celebrerà nel 2024, ma anche altre figure di spicco del nostro Paese. Così facendo l'orchestra potrà dare il proprio contributo ad un programma in corso di allestimento in vista dell'appuntamento previsto tra quattro anni nel capoluogo isontino". Come ricordato dal presidente Petiziol, la Fvg Orchestra sta conquistando una posizione di sempre maggiore rilievo anche a livello nazionale e internazionale non solo per la qualità delle esecuzioni, ma anche per il numero di attività che riesce ad eseguire con 90 concerti entro la fine del 2021. Tra i prossimi appuntamenti è previsto il concerto creato insieme alla Fondazione Luigi Bon "Follie Sinfoniche" previsto per giovedì 4 novembre al Teatro Palamostre di Udine cui faranno seguito une serie di collaborazioni con numerosi enti del territorio. ARC/AL/ep


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musica: Gibelli, Fvg orchestra è tornata ensamble di valore

TriestePrima è in caricamento