OpenPA: mandato a Insiel per diventare "Cloud Service Provider"

Obiettivo fornire a cittadini e imprese i migliori servizi Gorizia, 3 mag - In linea con quanto previsto dal Codice dell'Amministrazione Digitale e indicato dal Governo, tramite l'Agenzia per l'Italia Digitale, e con l'obiettivo di continuare ad essere all'avanguardia tecnologica nei propri processi per fornire a cittadini e imprese i migliori servizi, la Giunta regionale ha incaricato la propria società "in house" Insiel spa di conseguire la qualificazione quale "Cloud service Provider" per la pubblica amministrazione. Contestualmente Insiel dovrà qualificare anche i servizi Saas ("Software as a service", software come servizio) erogati dagli Enti locali e dalle aziende sanitarie del Friuli Venezia Giulia. Il mandato a Insiel nasce dal fatto che il Governo nazionale ha imposto delle regole stringenti per qualificare i data center, dal momento che in Italia ne esistono a migliaia. Di conseguenza saranno poche le aziende che otterranno la certificazione di società in grado di gestire servizi Cloud. Una di queste sarà dunque Insiel e ciò permetterà alla società in house di offrire servizi qualificati al nostro territorio ed alle regioni vicine.

La Regione negli anni ha effettuato importanti investimenti per progettare, costruire e fare la manutenzione di un Data center principale e di un altro quale "Disaster Revovery" (Recupero dal disastro), ovvero l'insieme di misure di sicurezza in grado di far fronte ad emergenze che intacchino la regolare funzionalità del sistema principale.

Ad oggi oltre 220 Enti locali e sanitari, anche sfruttando l'esistenza di una rete in fibra ottica di proprietà della stessa Regione, hanno effettuato con successo la migrazione dei loro sistemi presso la Server Farm regionale. ARC/PPD



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid: Riccardi, da Cividale parte modello massivo per vaccinazioni

  • Covid: Bini, ristori anche a chi realizza corsi sportivi e ricreativi

  • Sport: Gibelli a Fipav, essenziali per benessere ragazzi e famiglie

  • Carburanti: Scoccimarro, Covid ha stravolto consumi, legge da rivedere

  • Attività produttive: Bini, nuovo servizio completa attrattività area

Torna su
TriestePrima è in caricamento