PANONTIN: SUBITO A DISPOSIZIONE DEI COMUNI 5,5 MLN PER INVESTIMENTI

Udine, 22 mar - La quota del Fondo investimenti ordinario destinato ai Comuni per il 2016 è stato ripartito in questi giorni e a breve verrà comunicato a ogni Comune il proprio importo. Si tratta di uno dei nuovi stanziamenti previsti con la Riforma della Finanza locale e che quest'anno è di 5,5 milioni di euro per i Comuni.

Sono risorse che gli Enti locali potranno utilizzare subito per investimenti destinati alle manutenzioni. Il riparto - come previsto dalla legge di Stabilità regionale - è avvenuto secondo i criteri ex lege, tra cui anche quello della lunghezza delle strade comunali.

"Oltre ai trasferimenti ordinari correnti - ha ricordato l'assessore regionale alle Autonomie locali del Friuli Venezia Giulia Paolo Panontin - la legge regionale sulla Finanza locale ha previsto, su richiesta del sistema stesso, uno specifico fondo per investimenti manutentivi, che venisse ripartito nei primi mesi dell'anno, per permettere l'attivazione immediata anche di piccoli lavori da parte dei Comuni".

Le risorse potranno essere utilizzate dai Comuni senza vincolo di destinazione specifica di opere o intervento, ma semplicemente assicurando con una attestazione l'avvenuta destinazione per spese di investimento. In questo fondo sono previsti altri 5,5 milioni di euro, sempre per investimenti, che saranno ripartiti, come prevede la legge regionale di Stabilità, a favore delle nuove Unioni Territoriali Intercomunali (UTI).

ARC/EP/Com



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Scuola: Rosolen, con zona arancione in aula le medie e 50% superiori

  • Vaccini: Riccardi, in due ore quasi 10mila prenotazioni tra 60-69 anni

  • Vaccinazioni: Riccardi, superate le 22mila adesioni nella fascia 60-69

  • Vaccini: Riccardi, 13/4 agende aperte per inoculazioni palestra Sacile

  • Semplificazione: Callari, ddl snellirà procedimento amministrativo

Torna su
TriestePrima è in caricamento