rotate-mobile
Notizie dalla giunta

Pari opportunità: Rosolen, 300mila euro per iniziative antiviolenza



Udine, 28 ott - "Con l'approssimarsi del 25 novembre, Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, la Regione ha nuovamente individuato gli indirizzi generali per incentivare iniziative antiviolenza da parte dei Comuni a cui sono destinate risorse per 300mila euro".

L'annuncio è dell'assessore regionale al Lavoro, Istruzione e famiglia, Alesia Rosolen, a margine della giunta regionale che ha approvato le linee guida per l'emanazione di un avviso pubblico rivolto ai Comuni per la realizzazione di iniziative speciali volte a contrastare la violenza di genere nei confronti delle donne.

"Il contrasto a qualunque tipo di violenza di genere passa attraverso la cultura e la sensibilizzazione - ha sottolineato ancora l'assessore -. La Regione nel fare ciò ha adottato una modalità trasversale in tutte le politiche pubbliche, con particolare riferimento ai settori dell'istruzione, della formazione, della cultura e sport, del lavoro, delle attività economiche, del sociale e della sanità. Questa iniziativa dà attuazione alla previsione normativa sostenendo in occasione del 25 novembre il processo di sensibilizzazione della cittadinanza attraverso le iniziative a regia comunale" ha aggiunto Rosolen.

"Per accedere al contributo - ha spiegato Rosolen - i Comuni dovranno presentare progetti riferiti al proprio territorio di pertinenza quali eventi pubblici di sensibilizzazione territoriale, convegni, workshop, installazioni o spettacoli, da svolgersi in massimo sei giornate, anche non consecutive, nell'arco temporale massimo di sei settimane in prossimità del 25 novembre".

I progetti dovranno prevedere un accordo di collaborazione tra il Comune richiedente e le associazioni femminili che gestiscono centri antiviolenza aderenti alla rete nazionale "DiRE - Donne in Rete contro la Violenza" o enti del Terzo settore che abbiano tra i loro scopi statutari la promozione della parità di genere e il sostegno all'occupazione femminile. Il partenariato dovrà essere a titolo gratuito.

Il canale contributivo per l'annualità 2022 ammonta a 300mila euro da riconoscere in considerazione del numero di giornate programmate nonché della consistenza demografica del Comune interessato.

Modalità e termini di presentazione della domanda saranno dettagliati nell'Avviso che sarà adottato dal direttore del Servizio coordinamento politiche per la famiglia e che sarà disponibile sul sito web della Regione i primi giorni di novembre, sia nella sezione "Bandi e Avvisi" sia in quella dedicata alle pari opportunità. ARC/SSA/ma



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pari opportunità: Rosolen, 300mila euro per iniziative antiviolenza

TriestePrima è in caricamento