rotate-mobile
Notizie dalla giunta

Partecipate: con Insiel Comuni più coinvolti in transizione digitale

Trieste, 17 mag - Insiel sta svolgendo un ruolo straordinario nell'ambito della transizione digitale che rappresenta un passaggio rivoluzionario anche per il Friuli Venezia Giulia. Il nostro obiettivo è quello di coinvolgere sempre di più nella governance i Comuni del nostro territorio. In questo modo gli enti locali potranno utilizzare più facilmente i numerosi servizi offerti da questo partner strategico per lo sviluppo digitale della nostra Regione.

Questo il concetto espresso oggi a Trieste dall'assessore ai Sistemi informativi del Friuli Venezia Giulia durante la giunta delle nomine del Consiglio regionale chiamata a esprimersi sull'incarico di amministratore unico di Insiel spa a Diego Antonini.

Ora è il momento di spingere sull'acceleratore - ha aggiunto l'assessore -. Siamo certi che la nomina di amministratore unico possa mettere un professionista preparato come Diego Antonini nelle condizioni di migliorare le performance di Insiel che, per l'enorme quantità di dati raccolti e per la capacità di erogare servizi utili ai cittadini, rappresenta un patrimonio fondamentale di questa Regione.

Una realtà che, nonostante l'emergenza pandemica, ha permesso al Friuli Venezia Giulia di ottenere negli ultimi anni risultati migliori rispetto a quasi tutte le altre Regioni italiane in un settore - ha precisato l'esponente della Giunta - delicato e determinante come quello digitale.

Nel corso del suo intervento l'assessore ai Sistemi informativi ha anche spiegato le ragioni che, nel 2019, avevano determinato la formazione di un consiglio di amministrazione di Insiel composto da cinque persone. Senza aumentare le spese - ha sottolineato l'esponente della Giunta - allora passammo da tre a cinque componenti del cda perché si voleva far capire che la società in house della Regione è uno strumento utile e indispensabile tutti i cittadini del Friuli Venezia Giulia.

Coinvolgendo personalità di spicco del territorio che hanno operato con grande profitto, in questi anni sono stati conseguiti gli obiettivi prefissi e recuperato il rapporto con il tessuto regionale. Una base di partenza importante, come ha concluso l'assessore, che consentirà al nuovo management di affrontare al meglio le sfide che ci aspettano nel prossimo futuro. ARC/TOF/gg



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partecipate: con Insiel Comuni più coinvolti in transizione digitale

TriestePrima è in caricamento