PATENTI GO: PROBLEMA NON LEGATO A TRASFERIMENTO FUNZIONI PROVINCIA

Trieste, 23 luglio - "L'inconveniente relativo al rilascio delle patenti della Motorizzazione di Gorizia non riguarda il trasferimento delle competenze dalle Province alla Regione, ma deriva unicamente dal fatto che i sistemi utilizzati erano già logori e in precarie condizioni, come confermato anche dall'assessore provinciale alla Viabilità e Trasporti Donatella Gironcoli".

Così l'assessore regionale alle Infrastrutture e al Territorio del Friuli Venezia Giulia Mariagrazia Santoro in merito ai disguidi che si sono verificati alla Motorizzazione di Gorizia già da prima del trasferimenti delle relative funzioni alla Regione.

"Nello specifico - ha osservato l'assessore Santoro - già da diversi mesi la Motorizzazione di Gorizia era rimasta con un solo server  funzionante (su due) e quindi senza il necessario margine di sicurezza nel caso di qualche disfunzione".

"Per evitare che, come già in passato, questo problema si ripeta - ha proseguito l'assessore - la Regione sta percorrendo la strada della sostituzione e innovazione completa dell'aula, soluzione attiva in gran parte d'Italia e che ha dato buoni risultati a Udine, dove da un anno funziona senza nessun contrattempo. Nel frattempo per i candidati in attesa si stanno organizzando delle sedute dedicate presso gli uffici di Udine e Trieste".

"Questo problema evidenza come portare a sistema le diverse gestioni provinciali consentirà di utilizzare nei diversi settori le migliori pratiche esistenti e dare quindi un servizio omogeneo e più efficiente ai cittadini su tutto il territorio regionale", ha concluso Santoro.

ARC/RM/com
 



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Scuola: Rosolen, con zona arancione in aula le medie e 50% superiori

  • Vaccini: Riccardi, in due ore quasi 10mila prenotazioni tra 60-69 anni

  • Vaccinazioni: Riccardi, superate le 22mila adesioni nella fascia 60-69

  • Vaccini: Riccardi, 13/4 agende aperte per inoculazioni palestra Sacile

  • Semplificazione: Callari, ddl snellirà procedimento amministrativo

Torna su
TriestePrima è in caricamento