rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Notizie dalla giunta

Patrimonio: a G0! 2025 evento su tavolare che è eccellenza isontina



Gorizia, 12 apr - La Regione, in collaborazione con il Comune di Gorizia e gli Atenei regionali, organizzerà nell'ambito di GO!2025 un evento dedicato al tavolare, il sistema catastale modello vantato dall'Isontino, che meriterebbe di essere esteso a tutta la regione.

È, in sintesi, quanto annunciato dall'assessore regionale al Patrimonio intervenendo alla mediateca di Gorizia all'incontro "Quotazioni e statistiche immobiliari della provincia di Gorizia".

L'assessore ha rilevato come il tavolare rappresenti un'eccellenza unica entro il contesto nazionale, fonte certissima per il mercato perché basata solo sulla storia dell'immobile. Il tavolare, eredità asburgica di cui beneficiano anche Slovenia, Austria e Germania, deve essere conosciuto e ove possibile adottato in tutta Italia, secondo l'assessore, anche perché la strada da battere per il futuro sarà sempre più quella della ristrutturazione degli immobili, nell'ottica delle politiche mirate alla riduzione del consumo di suolo. In tale contesto è bene anche proseguire nella cessione di beni dello Stato alla Regione e ai Comuni, a partire dalle caserme, che possono essere ben riutilizzate a vantaggio delle comunità locali, come accadrà ad esempio a Gradisca con la caserma Bergamas. In generale, occorre intensificare - a giudizio dell'assessore - lo sforzo di collaborazione tra le istituzioni con il coinvolgimento attivo delle associazioni, che rappresentano preziose sentinelle non solo del mercato ma anche della sensibilità concreta sui temi della casa.

Da parte del rappresentante dell'Esecutivo, sono stati evidenziati, infine, due aspetti strategici delle politiche immobiliari e di welfare già messi in pratica dalla Regione: l'intervento per la transizione energetica con le ingenti risorse investite per il fotovoltaico che si sono sommate alle disponibilità statali e l'attivazione del sistema bancario per il rilevamento dei crediti incagliati del superbonus. Dall'Osservatorio è emerso in generale che le compravendite nell'Isontino hanno registrato una flessione dopo il picco del 2021, con l'eccezione di Gorizia dove la diminuzione è stata ridottissima. ARC/PPH/ma



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Patrimonio: a G0! 2025 evento su tavolare che è eccellenza isontina

TriestePrima è in caricamento