Notizie dalla giunta

Personale: Roberti, permessi medici Fvg rivisti con intesa sindacale

Trieste, 29 ott - La circolare 6 sul tema dei permessi per visite mediche e malattie del personale della Regione emanata l'11 giugno 2019 è stata superata, lo scorso 30 agosto, da una nuova circolare della direzione della Funzione pubblica regionale, la n. 7, "che introduce alcune modifiche operative a seguito di una serie di incontri tenutisi con le organizzazioni sindacali".

Lo ha ribadito l'assessore alla Funzione pubblica del Friuli Venezia Giulia, Pierpaolo Roberti, sollecitato in proposito da un'interrogazione consiliare.

"Con le stesse sigle sindacali - ha commentato Roberti - è stato condiviso il nuovo testo che introduce alcune parziali modifiche all'insegna di una maggiore semplicità e funzionalità".

La circolare 7 chiarisce, in particolare, che per usufruire dei permessi è sufficiente che il dipendente della Regione comunichi al proprio ufficio la relativa necessità tramite l'apposito applicativo, ovvero, nei casi di urgenza, con qualsiasi mezzo. La documentazione prevista per legge dovrà essere fornita successivamente da parte del fruitore del permesso, che è regolato dall'art. 10 del contratto collettivo regionale di lavoro (permessi retributivi per visite, terapie, prestazioni specialistiche o esami diagnostici).

L'articolo in questione prevede che il personale possa assentarsi durante l'orario di servizio utilizzando permessi orari retribuiti purché tale necessità sia comunicata (fatti salvi i casi di urgenza) con adeguato preavviso e l'assenza dal servizio sia adeguatamente comprovata. ARC/PPH/fc



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Personale: Roberti, permessi medici Fvg rivisti con intesa sindacale

TriestePrima è in caricamento