Mercoledì, 16 Giugno 2021
Notizie dalla giunta

Pesca: Zannier, quasi 3 mln per ristorare imprese colpite da Covid-19

Trieste, 4 giu - Quasi 3 milioni di euro per gli armatori di imbarcazioni da pesca a mare e per gli acquacoltori colpiti duramente nel 2020 dalla diffusione del Covid-19. È questo l'importo complessivo di due bandi, deliberati oggi dalla Giunta regionale, destinati alle imprese del settore che, per gli effetti della pandemia, hanno visto il loro giro d'affari calare in modo sostanziale. Entrambe le iniziative rientrano nel piano di attuazione del Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca (Feamp).

"Si tratta di ristori molto attesi dal comparto ittico del Friuli Venezia Giulia - spiega l'assessore alle Risorse ittiche Stefano Zannier -. Appena il Ministero delle politiche agricole ha accolto le nostre richieste di modifica, abbiamo subito aperto i bandi. Si tratta infatti di risorse indispensabili per gli operatori del settore danneggiati fortemente dalla diffusione del virus anche nella nostra Regione".

Il primo bando, che ha una dotazione complessiva di 740mila euro, prevede la concessione di premi per chi, a causa del coronavirus, abbia subito l'arresto temporaneo delle attività di pesca tra l'1 febbraio e il 31 dicembre 2020.

Questa misura - "Arresto temporaneo delle attività di pesca" - può essere utilizzata dalle imprese armatrici iscritte al Registro imprese di pesca (Rip) e operanti, alle date dell'arresto temporaneo, nei Compartimenti marittimi della Regione Friuli Venezia Giulia e nella Laguna di Grado e Marano. Non si applica pertanto a chi opera nelle acque interne.

Il secondo provvedimento - "Misure sanitarie" - vuole invece sostenere gli acquacoltori attraverso la concessione di capitale circolante e compensazioni per la sospensione temporanea o la riduzione della produzione e delle vendite o per le spese supplementari di magazzinaggio verificatesi sempre fra febbraio e dicembre 2020 a causa della pandemia.

Le risorse complessive per questo bando sono di 2 milioni di euro, somma che potrebbe essere integrata con ulteriori 146mila euro a seguito della formalizzazione da parte dell'Autorità di gestione (Adg) nelle prossime settimane.

Per entrambi i bandi le domande dovranno essere inviate, entro il 29 giugno 2021, al Servizio caccia e risorse ittiche della Regione esclusivamente attraverso l'indirizzo Pec agricoltura@certregione.fvg.it

Da sottolineare che dovrà essere utilizzata obbligatoriamente la modulistica reperibile sul sito web della Regione, inserendo i codici alfanumerici univoci Cup e Feamp che rappresentano gli elementi identificativi di ciascuna istanza e che serviranno per ogni comunicazione con l'Amministrazione regionale. ARC/RT/gg



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesca: Zannier, quasi 3 mln per ristorare imprese colpite da Covid-19

TriestePrima è in caricamento