Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Notizie dalla giunta

PITTINI: BOLZONELLO, FVG PERDE GRANDE INDUSTRIALE, PIONIERE RINASCITA

Udine, 14 ottobre - "Viene a mancare oggi uno dei grandissimi industriali della nostra regione, un vero pioniere, che ha saputo interpretare al meglio le politiche industriali dal dopoguerra a oggi, con una tempra che non ha mai lasciato spazio allo sconforto, alla rinuncia: dopo la dura prova del terremoto, con una fabbrica rasa al suolo, sette operai morti e molti feriti, il giorno dopo era in azienda a ricostruire tutto più grande, più forte di prima".

Il vicepresidente della Regione Friuli Venezia Giulia e assessore alle Attività produttive Sergio Bolzonello esprime così il profondo cordoglio per la morte di Andrea Pittini, già leader  degli industriali friulani, presidente dell'Associazione degli Industriali siderurgici italiani e membro del comitato consultivo della Comunità Europea del Carbone e dell'Acciaio (CECA) , fondatore di una compagnia multinazionale in cui spicca Ferriere Nord, la prima società del Gruppo con quartier generale a Rivoli di Osoppo e da anni ai vertici della siderurgia italiana.

Bolzonello ricorda come "a soli sedici anni, tra le macerie della Seconda Guerra Mondiale, seppe inventarsi un mestiere e a metà Anni Cinquanta insediò in un prato vicino a Osoppo il primo nucleo di quella che è oggi una tra le più importanti zone industriali della regione, in grado di dare occupazione a centinaia di lavoratori". "La Regione e la comunità del Friuli Venezia Giulia perdono un protagonista della rinascita, un capitano d'industria che ha dato a questo territorio lustro, occupazione, esempio", conclude Bolzonello.

ARC/EP/ppd



In Evidenza

Potrebbe interessarti

PITTINI: BOLZONELLO, FVG PERDE GRANDE INDUSTRIALE, PIONIERE RINASCITA

TriestePrima è in caricamento