rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Notizie dalla giunta

Pnrr: Zilli-Roberti, cabina regia cerniera a sostegno progetti Comuni

Presente anche Gibelli. Fornite informazioni su utilizzo fondi comunitari Pordenone, 9 mar - Creare una cerniera tra amministrazione regionale e Comuni per fornire a livello locale il giusto supporto tecnico con il quale vincere le sfide lanciate dal Pnrr. È stato questo lo scopo dell'incontro tra la cabina di regia allestita dalla Regione e gli amministratori del Friuli occidentale svoltasi oggi a Pordenone alla presenza dell'assessore regionale alle Finanze Barbara Zilli e i colleghi di Giunta Pierpaolo Roberti e Tiziana Gibelli nonché del presidente dell'Anci Dorino Favot. "Siamo convinti - ha detto Zilli nel suo intervento - che questo impegno straordinario dell'Unione europea dato dal Piano e declinato dai Governi nazionali, deve poi essere tarato sui territori, tenendo conto delle diverse specificità locali; il nostro compito deve essere quindi quello di aiutare i Comuni a vincere questa importante sfida. Incontri come quello di oggi hanno una funzione pratica consentendo ai sindaci di segnalarci le eventuali criticità in modo da poter dare loro le indicazioni con cui superarle. La cabina di regia ha anche la funzione di mettere a sistema una programmazione unitaria, evitando da un lato doppioni e sprechi di risorse e, dall'altro, instradando le singole iniziative all'interno del canale giusto affinché il progetto possa poi trovare attuazione pratica". "Per accelerare e supportare le amministrazioni comunali - ha aggiunto ancora l'assessore alle Finanze - la Regione ha già stanziato e aggiudicato fondi a sostegno delle progettazioni per un valore 5 milioni, mentre nella legge di Stabilità 2022 sono stati destinati altri 12 milioni al riguardo, risorse che a breve verranno messe a disposizione dei Comuni. È questo uno strumento sul quale abbiamo scommesso per finanziare la redazione dei progetti affinchè possano ottenere posizioni migliori nelle graduatorie quando verranno pubblicati i bandi per la realizzazione delle opere". L'assessore alle Autonomie locali Pierpaolo Roberti nel suo intervento ha posto in evidenza lo sforzo compiuto dalla Regione per dare supporto ai Comuni nel reperimento di personale anche al fine di dare attuazione ai progetti che utilizzano le risorse del Pnrr. "Di recente - ha detto Roberti - la Giunta ha approvato una delibera che entra nel sistema delle soglie e introduce alcune deroghe per il reclutamento personale in particolare di quello flessibile per seguire progettualità legate al Piano nazionale di ripresa e resilienza. Ci rendiamo conto quanto sia difficile per i Comuni reperire il personale tecnico ma stiamo cercando delle alternative per trovare questo tipo di figure". L'assessore regionale alla Cultura Tiziana Gibelli ha ricordato che il Ministero sta predisponendo il testo della bozza di avviso riguardante i fondi destinati al paesaggio rurale che dovrà poi passare al vaglio della Conferenza delle Regioni prima di essere pubblicato. "Saranno le Regioni stesse - ha detto l'assessore - a gestire e pubblicare i bandi che riguarderanno edifici ed insediamenti storici che siano testimonianze significative della storia delle popolazioni e delle comunità rurali, delle rispettive economie agricole tradizionali, dell'evoluzione del paesaggio per i quali sia intervenuta la dichiarazione di interesse culturale e che abbiano più di 70 anni e siano censiti dagli strumenti di pianificazione territoriale e urbanistica e non localizzati nei centri abitati". "Inoltre sulla linea B del 'Progetto borghi' - ha aggiunto Gibelli - siamo in dirittura d'arrivo poiché un pool di esperti ha verificato tutte le richieste di supporto per la presentazione al Mic dei progetti trasmessi alla Regione entro data richiesta. Infine, molti Comuni hanno presentato richieste di finanziamento per l'efficientamento energetico di cinema e teatri, cosa di straordinaria attualità visto periodo storico che stiamo vivendo, i cui bandi saranno gestiti direttamente dal ministero. Risulta poi che in Regione vi sarà una buona partecipazione anche all'avviso ministeriale per proposte di intervento per il restauro e la valorizzazione di parchi e giardini storici". Queste le date e gli orari degli altri incontri della cabina di regia programmati in Friuli Venezia Giulia: giovedì 10 marzo alle 14 a palazzo Antonini/Belgrado, in piazza Patriarcato a Udine e, alle 18 a Tolmezzo nella Sala della Comunità Montana della Carnia; venerdì 11 alle 10.30 a Trieste nel palazzo della Regione in Sala Predonzani e alle 12.30 a Gorizia nella sala Auditorium Cultura Friulana di via Roma. ARC/AL/ma


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pnrr: Zilli-Roberti, cabina regia cerniera a sostegno progetti Comuni

TriestePrima è in caricamento