POR FESR 2014-2020: BOLZONELLO, 11,6 MILIONI PER LO SVILUPPO URBANO

Udine, 5 nov - Ultima tappa per il road show di presentazione del Programma Operativo Regionale (POR) del Fondo Europeo di Sviluppo regionale (FESR) 2014-2020 del Friuli Venezia Giulia.

L'appuntamento di questo pomeriggio a Udine ha avuto il proprio focus sulle Azioni per lo Sviluppo urbano con gli interventi dei responsabili regionali dell'Autorità di gestione e delle direzioni coinvolte e dei rappresentanti della Autorità urbane dei quattro Comuni capoluogo.

"La decisione è stata quella di concentrare gli 11.600.000,00  euro previsti per questa linea di azione a favore dei Comuni capoluogo - ha spiegato il vicepresidente della Regione e assessore alle Attività produttive Sergio Bolzonello - per dare incisività a risorse in calo, garantendo continuità con la programmazione precedente".

Gli interventi relativi allo Sviluppo locale, che rappresentano il 5 per cento dei 230.000.000,00 di euro complessivi previsti per il POR FESR 2014-2020, prevedono tre articolazioni: oltre ai Progetti di Sviluppo urbano in senso stretto, sono state individuate altre azioni che riguardano l'Economia, l'Innovazione e i Servizi nelle Aree montane, l'implementazione dei servizi essenziali (in particolare Istruzione, Salute e Mobilità) nelle Aree interne e interventi nelle aree colpite dalla crisi (nello specifico i Distretti della Sedia e del Mobile, e l'Isontino).

Le azioni proposte dalle Autorità urbane spaziano su diversi settori: a Trieste si è incentrata l'attenzione sulla creazione di imprese e di occupazione nel settore high-tech e bio high-tech; Pordenone punterà sullo sviluppo di strumenti intelligenti per trasporti e monitoraggio ambientale per favorire interventi infrastrutturali di mobilità sostenibile; Udine e Gorizia hanno invece pensato a potenziare l'offerta turistica e culturale anche attraverso l'utilizzo di sistemi digitali.

"I progetti che arrivano dalle diverse aree sono molto interessanti e mirano a valorizzare le potenzialità che caratterizzano le nostre città" ha commentato Bolzonello. "Si tratta di azioni che puntano a utilizzare le risorse a disposizione in connessione con gli altri canali previsti dal POR FESR 2014-2020, rendendo in questo modo gli interventi maggiormente efficaci".

ARC/RU



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Finanze: Zilli, investimento Friulia in Bic è strategico e crea volano

  • Friulano: Roberti, pressing su Governo per più friulano in Rai

  • Banda ultralarga: Fedriga, soddisfazione per completamento rete Fttx

  • Enti locali: Roberti, condividere iter di riforma tributi immobiliari

  • Attività produttive: Bini, 1 mln a Pmi per investimenti tecnologici

  • Vaccini: Fedriga-Riccardi, da domani prenotazioni anche via web

Torna su
TriestePrima è in caricamento