rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Notizie dalla giunta

POR FESR: BOLZONELLO, A TS RISORSE PER MARE, SMART HEALTH E TURISMO

Trieste, 27 ott - È stato presentato oggi alla Camera di Commercio di Trieste il Programma Operativo Regionale (POR) del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) 2014-2020 del Friuli Venezia Giulia che, basato sulla Strategia di specializzazione intelligente (S3) può contare su una dotazione complessiva di 230 milioni di euro, con la maggior parte delle risorse (91 per cento) destinate a Ricerca, Sviluppo tecnologico, Innovazione (77,1 milioni di euro), Competitività delle Piccole e Medie Imprese (75,9 milioni) e transizione verso un'Economia a Basse Emissioni di Carbonio (56,9 milioni).

"Un Programma fortemente orientato a sostenere le imprese - ha ribadito il vicepresidente della Regione Sergio Bolzonello - per favorirne la competitività e nuovi sbocchi di mercato, soprattutto tramite gli investimenti in Innovazione e Tecnologia".

Il focus odierno, coordinato dall'Autorità di gestione del Programma, Lydia Alessio Vernì, ha richiamato un folto pubblico di imprese, enti di ricerca e di operatori e si è incentrato su Ricerca, Sviluppo e Innovazione delle imprese, l'asse 1 del Programma che include quattro azioni:
- acquisto di servizi per l'innovazione (2,8 milioni di euro)
- attivazione di processi di innovazione (17,1 milioni)
- attività collaborative di ricerca e sviluppo (50 milioni);
- promozione di start-up e spin-off innovative (7 milioni).

Un particolare spazio di approfondimento è stato dedicato all'illustrazione della Strategia di specializzazione intelligente regionale, la cosiddetta S3, che è stata elaborata in partenariato tra tutti gli interlocutori del mondo dell'impresa e della ricerca e delinea le aree di specializzazione e le traiettorie di sviluppo cui saranno dedicati i finanziamenti a Ricerca, Sviluppo e Innovazione.

"La specializzazione intelligente - ha affermato Bolzonello - è una straordinaria opportunità anche per l'area triestina rispetto alla quale sono stati individuati tre settori prioritari, Tecnologia marittima, Smart Health e Cultura-Turismo, ai quali siamo in grado di garantire importanti risorse".

Il prossimo appuntamento del ciclo di incontri di presentazione del POR FESR 2014-2020 è fissato per il 5 novembre, in mattinata a Tolmezzo, sulle misure dedicate a Montagna e Aree interne, nel pomeriggio a Udine per l'illustrazione degli interventi che saranno sviluppati dalle Autorità urbane nelle quattro città di Trieste, Udine, Pordenone, Gorizia.

ARC/RED



In Evidenza

Potrebbe interessarti

POR FESR: BOLZONELLO, A TS RISORSE PER MARE, SMART HEALTH E TURISMO

TriestePrima è in caricamento