Programmazione: Fedriga, già in moto su Enti locali, sanità e migranti

Sono le priorità del Defr approvato oggi

Trieste, 29 giu - "Il riassetto degli Enti locali, la sanità e la sicurezza collegata ai diritti sociali sono i punti cardine del Documento di economia e finanza regionale (Defr) che racchiude le linee guida di proprie di quest'Amministrazione regionale per affrontare le sfide future del Friuli Venezia Giulia e sulle quali siamo già in moto".

Questa la sintesi di Massimiliano Fedriga sul Defr approvato nell'odierna riunione di Giunta a due mesi esatti dall'elezione del governatore del Friuli Venezia Giulia.

"Sugli Enti locali - ha rilevato Fedriga - abbiamo già iniziato un serio lavoro per togliere obbligatorietà e penalizzazioni a danno dei Comuni che hanno deciso di non entrare nelle Uti. D'altro lato vogliamo dar vita a un confronto per giungere a un assetto istituzionale regionale in cui sono previste aree vaste che rappresentino le diverse entità territoriali e che tornino a essere scelte, elette e votate dai cittadini".

Altro punto chiave è la sanità. "Anche qui - ha osservato Fedriga - è già partito un attento confronto con i professionisti del settore al fine di restituire quel diritto alla salute che nei cinque anni dell'Amministrazione precedente è stato intaccato".

Terzo fulcro il tema della sicurezza e dell'immigrazione. "Su questo - ha affermato il governatore -, in accordo con il governo nazionale, abbiamo mosso i primi passi chiedendo un maggiore controllo dei confini e una velocizzazione delle procedure per i "dublinanti". Vogliamo dare un senso di giustizia al Friuli Venezia Giulia: in fatto di risorse per l'assistenza e l'aiuto sociale e le case Ater - ha concluso Fedriga - ci deve essere una precedenza per i cittadini di questa regione". ARC/PPH/ppd



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid: Fedriga, serve evidenza scientifica su impatto riaperture

  • Salute: Riccardi, dal 2 marzo riparte ortopedia a San Daniele

  • Carburanti: Scoccimarro, prorogato di un mese super sconto Zona 1

  • Cultura: Gibelli, dal 1/3 15 giorni per domande ristori fondo perduto

  • Enti locali: Roberti, accordo Comuni Collio dimostra efficacia riforma

  • Lavoro: Rosolen, via a selezioni per corsi mirati per il turismo

Torna su
TriestePrima è in caricamento