rotate-mobile
Notizie dalla giunta

Prot.civ.:Riccardi, allerta arancione contiene danni alta marea

Palmanova, 22 nov - "L'allerta meteo arancione diramata dalla Protezione civile regionale nella giornata di ieri viste le previsioni con straordinari picchi di alta marea in particolare a Grado e a Lignano Sabbiadoro, ha permesso di mettere in sicurezza il territorio e di limitare i danni dell'evento avverso".

Lo comunica il vicegovernatore e assessore con delega alla Protezione civile del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi.

"Il picco di marea previsto per le 9 di oggi è risultato più alto di quanto preventivato inizialmente - fa notare Riccardi -, ciononostante, grazie alle squadre comunali di Protezione Civile, in stretto collegamento con la Sala operativa regionale di Pc, gli allagamenti sono stati contenuti".

I picchi di marea hanno raggiunto un metro e 66 a Grado alle ore 9; 3 metri e 8 cm a Trieste; un metro e 55 a Lignano Sabbiadoro; un metro e 85 a Marano Lagunare; un metro e 56 a Monfalcone. Alle ore 10 tutti i mareografi indicano il livello della marea in calo.

"Per quanto riguarda la marea il peggio sembra quindi essere passato - riferisce Riccardi -. Nelle prossime ore e fino a questa sera è attesa bora forte fino a 120 km orari sulla cosa con probabili mareggiate verso ovest, quindi di fatto l'area di Lignano Sabbiadoro. Confermate piogge localmente intense e nevicate abbondanti dalle 12 alle 18 di oggi".

"Un centinaio i volontari di Protezione civile in campo cui va il nostro ringraziamento. Monitoreremo l'evolversi delle condizioni meteo per tutta la giornata in piena sinergia con tutte le forze in campo" conclude Riccardi. ARC/PT/pph



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prot.civ.:Riccardi, allerta arancione contiene danni alta marea

TriestePrima è in caricamento