rotate-mobile
Notizie dalla giunta

Prot.civ: Riccardi, collaborazione Cnsas-Vvf per danni tetti Pn

Palmanova, 27 lug - "Nella situazione di grave emergenza che stiamo attraversando a causa delle condizioni meteo avverse che hanno colpito il Friuli Venezia Giulia negli ultimi giorni è necessario più che mai fare squadra e unire le forze per rimediare ai danni causati dal maltempo, intervenendo tempestivamente per la tutela delle comunità coinvolte". Lo ha sottolineato questa mattina l'assessore regionale con delega alla Protezione civile del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi, che ha preso parte a una videoconferenza con la Prefettura di Pordenone per fare il punto sulla situazione causata dalle forti grandinate nel Friuli Occidentale, incontro cui hanno partecipato funzionari della Protezione civile del Friuli Venezia Giulia, il prefetto di Pordenone Domenico Lione e il comandante dei Vigili del Fuoco del Comando di Pordenone, Matteo Carretto. "La Prefettura di Pordenone ha chiesto la collaborazione della Protezione civile Fvg per far fronte alle numerose emergenze che riguardano i territori colpiti dalla grandine nel Friuli Occidentale, in particolare per quello che attiene ai tetti danneggiati, molti dei quali risultano ancora senza copertura temporanea di protezione. La stessa istanza è giunta oggi dal comandante dei Vigili del Fuoco del Comando di Pordenone", ha spiegato Riccardi. "La tipologia di intervento, di tipo tecnico e di stretta competenza dei Vigili del Fuoco, potrà essere svolta, a supporto, dai volontari del Corpo nazionale del soccorso alpino e speleologico del Friuli Venezia Giulia (Cnsas), associazione di protezione civile. Le squadre del Cnsas hanno dato subito la loro disponibilità ad affiancare i Vigili del fuoco nelle operazioni di stesura dei teli sugli immobili danneggiati", è entrato nel dettaglio Riccardi. "Dall'inizio dell'emergenza con nubifragio e grandinate, la Protezione civile del Friuli Venezia Giulia ha messo immediatamente a disposizione i teli per la copertura delle case, consegnati direttamente ai Comuni per le necessità locali. Stiamo acquistando altri teli rivolgendoci a tutte le ditte che operano in questo settore nella nostra regione e anche al di fuori del Friuli Venezia Giulia. Abbiamo dato disponibilità immediata di piattaforme elevatrici e in regime di somma urgenza stiamo contattando tutte le ditte che si occupano di questo tipo di macchine da mettere a disposizione per eseguire gli interventi necessari a tutela della comunità", ha concluso Riccardi. ARC/PT/pph

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prot.civ: Riccardi, collaborazione Cnsas-Vvf per danni tetti Pn

TriestePrima è in caricamento