rotate-mobile
Notizie dalla giunta

Prot.civ: Riccardi, Pc Caneva, da 45 anni contro incendi boschivi

Caneva, 11 giu - "Un impegno straordinario, quello dei volontari di protezione civile della squadra comunale di Caneva che oggi ho voluto ringraziare personalmente in occasione di un momento particolarmente significativo, che racconta dell'impegno, della dedizione e dell'amore per il proprio territorio e per la propria comunità di questi uomini e di queste donne, tra l'altro di recente rientro dalla missione in Emilia-Romagna". Sono le parole dell'assessore regionale con delega alla Protezione civile del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi, che questa mattina è intervenuto, nel Circolo Ricreativo di Fiaschetti, a Caneva, per la celebrazione dedicata ai 45 anni di fondazione del gruppo antincendio boschivo e a quella per i 30 anni della squadra comunale di protezione civile, evento cui ha preso parte anche il sindaco di Caneva, Dino Salatin. "La Protezione civile di Caneva ha maturato un'importante esperienza nel campo dell'antincendio boschivo che continua a potenziare con l'ingresso di nuove leve - ha sottolineato Riccardi -. Attualmente la sede è a Fiaschetti, ma è prevista la costruzione di una nuova struttura nelle vicinanze dell'attuale piazzola ecologica, zona strategica e punto di convergenza di importanti vie di comunicazione. Il gruppo, peraltro, ha un'ottima collaborazione con le associazioni del territorio, alle quali fornisce supporto logistico". Il gruppo di Protezione civile di Caneva è composto da due squadre: una di volontari antincendio boschivo, nata nel giugno del 1978, e una di volontari tecnico logistici nata nel 1993. Il gruppo, in totale, vede la partecipazione di 30 uomini e donne. Il più giovane volontario ha compiuto qualche giorno fa 18 anni ed è già membro di protezione civile da 2 anni. Il gruppo, nato come antincendio boschivo 45 anni fa; è diventato gruppo comunale di protezione civile 30 anni fa e, in questo periodo, ha partecipato a molte emergenze sia nell'ambito boschivo sia nell'ambito di protezione civile, sul territorio pedemontano e nazionale. Per quelle nazionali i volontari sono intervenuti a Sarno, in Albania in occasione della missione Arcobaleno, nel Molise per il terremoto, in Carnia per l'Alluvione di Malborghetto, in Abruzzo, a Mirandola ed ad Amatrice per il terremoto. Nel territorio comunale e provinciale il gruppo è stato impegnato in occasione delle varie emergenze, principalmente di carattere alluvionale, per danni dovuti a dissesto idrogeologico e per i numerosi incendi che hanno coinvolto il territorio pedemontano. Il gruppo è inserito nel Distretto Pedemontana Ovest, distretto composto da 7 comuni (Aviano, Budoia, Fontanafredda, Polcenigo, Roveredo in Piano, San Quirino, oltre a Caneva). ARC/PT/pph

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prot.civ: Riccardi, Pc Caneva, da 45 anni contro incendi boschivi

TriestePrima è in caricamento