Notizie dalla giunta

PROT.CIVILE: PANONTIN, SUBITO MESSA IN SICUREZZA FIUMI VALCELLINA

Barcis (PN), 1 agosto - La Protezione civile del Friuli Venezia Giulia, su indicazione dell'assessore competente Paolo Panontin, ha emesso questa mattina un decreto che prevede lo stanziamento di circa 300.000,00 euro per un duplice intervento. Da un lato 200.000,00 euro verranno utilizzati per l'escavazione urgente di circa 60.000 metri cubi di ghiaia dai fiumi che si immettono nel lago di Barcis. I rimanenti 100.000,00 euro serviranno per adeguare alle normative vigenti la progettazione realizzata nel 2002 dallo Studio Zollet di Padova, riguardante le opere viarie necessarie per la gestione ordinaria futura dello sghiaiamento dei fiumi in Valcellina.

Il decreto prende le mosse da una nota inviata lo scorso mese di luglio dal Comune di Barcis alla Protezione civile regionale. In essa veniva messa in risalto la criticità sulla strada regionale 251, soprattutto nel tratto seguente al nuovo ponte provvisorio sul torrente Varma in direzione Claut, a causa dell'accumulo di ghiaia. Inoltre si faceva presente che il torrente Pentina, anch'esso sovralluvionato, è ormai prossimo al piano campagna, minacciando un'abitazione e la funzionalità della viabilità comunale.

"La Protezione civile - spiega Panontin - sulla base della segnalazione, ha redatto una relazione tecnica dalla quale si evince che permangono gravi criticità. È stato rilevato infatti che su quel tratto della strada regionale 251, in occasione anche di fenomeni meteorologici di media intensità, si possano generare nuove emergenze con potenziale pericolo per la pubblica incolumità e il transito sulla viabilità del territorio comunale di Barcis".

"Per questo motivo - aggiunge - abbiamo ritenuto necessario avviare un intervento urgente di Protezione civile; ciò consentirà di prelevare parte del materiale alluvionale, per una quantità presunta pari a circa 60.000 metri cubi, nel tratto del torrente Cellina, dall'ingresso del lago di Barcis fino alla località Fasolera, nonché nel primo tratto della Val Pentina, in comune di Barcis".

Per compiere i lavori la spesa ammonta a 200.000,00 euro. Sempre con lo stesso decreto, viene stanziata la cifra pari a circa 100.000,00 euro per adeguare la progettazione già redatta nel 2002 dallo Studio Zollet di Padova - e aggiornata nel 2004 - per l'utilizzo di una viabilità alternativa all'abitato di Barcis che possa essere utilizzata in futuro nella gestione ordinaria degli sghiaiamenti.

"Un ringraziamento particolare - conclude Panontin - va agli uffici della Protezione civile. In tempi record  hanno predisposto tutti gli atti affinché si potesse emanare il decreto, venendo quindi incontro alle necessità espresse dall'Amministrazione comunale".

ARC/AL/fc



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PROT.CIVILE: PANONTIN, SUBITO MESSA IN SICUREZZA FIUMI VALCELLINA

TriestePrima è in caricamento