Prot.civile: Riccardi, da CAFC risposte immediate a emergenze idriche

Trieste, 7 giu - "L'evoluzione della risposta alle emergenze passa anche attraverso l'adozione di tecnologie che possono ridurre i tempi e migliorare la qualità. Situazioni come l'emergenza acqua ad Aviano, per esempio, grazie alla collaborazione di CAFC, potranno avere ora risposte adeguate e all'altezza".

Lo ha dichiarato il vicepresidente della Regione con delega alla Protezione Civile, Riccardo Riccardi, intervenendo alla presentazione della nuova macchina sacchettatrice presentata questa mattina presso le strutture di CAFC Spa a Udine.

Questa macchina permette di confezionare buste d'acqua potabile da utilizzare in situazioni di crisi idrica o in assenza di potabilità dovute a cause strutturali o a calamità naturali. Una soluzione che permette di recapitare l'acqua in tempi brevissimi nelle zone colpite da calamità, evitando l'uso delle autobotti.

"La distribuzione dell'acqua in busta - ha continuato il vicepresidente Riccardi - potrà poi essere eseguita in collaborazione con le squadre della Protezione civile e questo permetterà alcune migliorie non da poco: portare l'acqua potabile in modo rapido dove ve ne sia il bisogno, ridurre la movimentazione di mezzi pesanti e quindi contenere disagi e inquinamento riducendo drasticamente, inoltre, gli sprechi e i disagi per la popolazione di solito costretta a ricorrere a contenitori di fortuna per rifornirsi d'acqua".

Il presidente di CAFC Spa Salvatore Benigno, che ha accolto Riccardi alla presentazione della macchina sacchettatrice assieme al vicepresidente Eddi Gomboso e al direttore Massimo Battison, ha sottolineato la volontà di mettere questa soluzione al servizio della comunità per rispondere ai futuri casi di emergenza qualora si dovessero presentare. ARC/PPD/com



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Carburanti: Scoccimarro, prorogato di un mese super sconto Zona 1

  • Lavoro: Rosolen, via a selezioni per corsi mirati per il turismo

  • Cultura: Gibelli, dal 1/3 15 giorni per domande ristori fondo perduto

  • Porto Vecchio: Fedriga, ok ad accordo per la riqualificazione

  • Finanza locale: Roberti/Zilli, via alla riforma dei tributi locali

Torna su
TriestePrima è in caricamento