Notizie dalla giunta

Prot. civile: Riccardi, radar meteo Fossalon tecnologia d'avanguardia

Riattivato con innovazioni impianto per previsioni eventi atmosferici Fossalon di Grado, 1 lug - "Un investimento importante, che dota la Protezione civile regionale di uno strumento all'avanguardia tecnologica su un fronte sensibile come quello della previsione sempre più accurata degli eventi meteorologici, la cui frequenza ci mette a confronto con i fenomeni determinati dal cambiamento climatico". Lo ha detto oggi a Fossalon di Grado il vicegovernatore con delega alla Protezione civile del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi, in occasione della riattivazione del radar meteo dopo un periodo di stop dovuto ai lavori per il rinnovo dell'impianto. Come ha spiegato lo stesso Riccardi, si tratta di un'opera che mette a frutto le competenze della Protezione civile regionale e offre ai cittadini del Friuli Venezia Giulia un servizio di prevenzione a un livello tecnologico quasi unico in Italia. Citando il commissario straordinario del terremoto del 1976 Giuseppe Zamberletti, Riccardi ha detto che "mettere a posto le cose che sono successe è importante, ma ancora più importante è cercare di prevenire le cose che potrebbero accadere. Questa è la sfida più strategica dell'attuale sistema di protezione civile". Il radar è stato progettato e realizzato nei primi anni '90. Benché oggetto di costante manutenzione ed aggiornamento tecnologico, l'evoluzione dei dispositivi ha richiesto un intervento straordinario per consentirne una migliore e più efficace operatività. Il suo utilizzo è legato all'analisi dei parametri meteorologici finalizzati all'osservazione in tempo reale e alla realizzazione di previsioni a breve termine di fenomeni quali temporali, grandinate e nevicate. Dopo i lavori effettuati la copertura garantita è non solo di tutto il territorio regionale ma anche delle aree limitrofe, con la possibilità di monitorare situazioni ad oltre 120 Km di distanza. Grazie all'aggiornamento tecnologico con magnetron (valvola ad alta potenza) di ultima generazione il radar produce nella stessa unità di tempo dati due volte più precisi con bassi consumi energetici. Le rilevazioni del radar vengono interpretate da software di ultima generazione che realizzano mappe con una definizione e precisione molto elevata e, con algoritmi speciali, riescono anche a prevedere con decine di minuti di anticipo l'evolversi nel tempo e nello spazio degli eventi temporaleschi particolarmente intensi e pericolosi. "Con questi nuovi aggiornamenti - ha concluso Riccardi - il radar di Fossalon di Grado si colloca fra quelli più performanti a livello italiano". ARC/GG/al


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prot. civile: Riccardi, radar meteo Fossalon tecnologia d'avanguardia

TriestePrima è in caricamento