Prot. civile: Riccardi, volontari a fianco Comuni per sicurezza scuole

Udine, 29 gen - "Ancora una volta la Protezione civile del Friuli Venezia Giulia scende in campo con i suoi volontari per assicurare la ripartenza delle scuole in sicurezza, offrendo un supporto ai Comuni che ne hanno fatto richiesta. I volontari saranno impegnati in corrispondenza delle salite e discese degli autobus e davanti alle scuole per evitare assembramenti degli studenti e il corretto uso delle mascherine".

Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Protezione civile del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi.

Sono nove i Comuni che hanno richiesto il servizio, di concerto con le prefetture e l'Ufficio scolastico regionale, e 105 i volontari impegnati e coordinati dalle polizie locali. Si tratta di Udine, Cividale del Friuli, Tolmezzo, Pordenone, Maniago, Gorizia, Trieste, Spilimbergo e Sacile.

"Grazie ai numerosi volontari - ha aggiunto Riccardi - la Protezione civile è impegnata su più fronti in questa emergenza sanitaria: dalla presa in carico delle chiamate al numero unico, al supporto alle persone in quarantena con le attività di consegna di farmaci o di generi di prima necessità. A queste attività si aggiunge un ulteriore fronte, quello legato alla ripartenza della didattica in presenza, che sottolinea ancora una volta l'importanza della Protezione civile sul territorio". ARC/LP/pph



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Casa: Fedriga, ordinanza Tribunale Udine discrimina cittadini italiani

  • Porto vecchio: Fedriga, accordo fondamentale per attrarre investimenti

  • Covid: Bini, da 18/3 ristori da 500 a 10mila euro ad attività in crisi

  • Sicurezza: Roberti, necessario far luce su contatti passeur-terroristi

  • Covid: Fedriga firma ordinanza, arancione Go e Ud e Dad in tutto Fvg

  • Vaccini: Fedriga, certezze su dosi e tempi

Torna su
TriestePrima è in caricamento