Rapp.internazionali: Roberti, minoranza motore per relazioni Ita-Slo

Trieste, 24 gen - "La comunità slovena di Trieste e del Friuli Venezia Giulia è il motore di propulsione necessario e indispensabile a rinsaldare i legami di amicizia tra Italia e Slovenia, due Paesi sempre più vicini su diversi fronti: dalla collaborazione economica alle iniziative di contrasto dell'immigrazione, fenomeno che, attraverso la rotta balcanica, coinvolge i due territori e li trova uniti nel fronteggiarla".

Lo ha detto l'assessore regionale alle Lingue minoritarie Pierpaolo Roberti, intervenendo a Trieste al tradizionale incontro di inizio anno organizzato dalla Slovenska Skupnost al quale erano presenti, tra le autorità, i sindaci di Trieste, Roberto Dipiazza, e di Gorizia Rodolfo Ziberna.

"Il 2020 sarà un anno denso di appuntamenti - ha proseguito l'assessore Roberti - che culminerà in luglio con il passaggio di consegne del Narodni Dom e la significativa presenza dei capi di Stato di Italia e Slovenia, un evento significativo non solo per la comunità slovena, ma per l'intero Friuli Venezia Giulia". ARC/CCA/ep



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid: Fedriga, serve evidenza scientifica su impatto riaperture

  • Salute: Riccardi, dal 2 marzo riparte ortopedia a San Daniele

  • Covid: Riccardi/Roberti, bene adesione vaccinazioni forze dell'ordine

  • Enti locali: Roberti, accordo Comuni Collio dimostra efficacia riforma

  • Cultura: Gibelli, con Legno Vivo nuovi percorsi formazione artigiani

Torna su
TriestePrima è in caricamento