Rapporto statistico 2017: Serracchiani, in Fvg domina il segno più

Trieste, 29 luglio - "Una regione viva, vitale, dinamica, in cui il segno più prevale nella stragrande maggioranza dei casi, talora con vere e proprie eccellenze; un Friuli Venezia Giulia votato all'innovazione, all'ospitalità, alla partecipazione sociale, alla ricerca del benessere e allo sport: è questo il quadro confortante che emerge dal Rapporto statistico 2017".

Lo ha affermato la presidente della Regione Debora Serracchiani in occasione della pubblicazione on line del Rapporto statistico annuale, realizzato all'interno dell'Amministrazione.

"La relazione quest'anno è stata notevolmente rinnovata con l'obiettivo di fornire al lettore le informazioni chiave sul Friuli Venezia Giulia con chiarezza e immediatezza sui temi chiave. L'uso di fonti ufficiali della statistica europea, nazionale e regionale - ha evidenziato la presidente - garantisce l'affidabilità delle informazioni, fondamentale per decidere al meglio a tutti i livelli, dalle scelte politiche alle decisioni di investimento degli imprenditori, per una maggiore consapevolezza del contesto nel quale viviamo".

Il Rapporto statistico integra le pubblicazioni periodiche "Regione in cifre" e "Congiuntura FVG - sintesi statistica regionale" "con l'obiettivo - ha aggiunto Serracchiani - di fornire un'analisi e un confronto il più possibile funzionale sui fenomeni collettivi, sia strutturali che congiunturali, che riguardano la nostra regione".

I dati, in 111 pagine, sono organizzati in tre sezioni: società, economia e lavoro e infrastrutture e ambiente. La pubblicazione completa può essere scaricata dal sito www.regione.fvg.it ARC/PPH/ep



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Edilizia: Pizzimenti, avviata ricognizione fabbisogni edifici di culto

  • Istruzione: Rosolen, nuovo corso specializzazione settore dell'arredo

  • Ue: Zilli, Fvg si conferma al vertice su programmazione Por Fesr

  • Turismo: Bini, Fvg propone a ministro Fondo di rotazione nazionale

  • Prot. Civile: Riccardi, lezione Zamberletti ancora attuale

  • Consorzi: Bini a Cosef, va superata fase commissariale ex Aussa-Corno

Torna su
TriestePrima è in caricamento