Notizie dalla giunta

Recovery: Zilli, coordinare interventi Pnrr con strumenti nazionali-Ue

Trieste, 21 mag - "Quella di oggi è un'occasione di confronto importante, un momento di raccolta delle idee, ma soprattutto è un punto operativo per pianificare il futuro: i fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza, uniti a quelli del Fondo complementare, della Programmazione europea 2021-27 e alle opportunità che potrebbero arrivare dal prossimo assestamento estivo, ci offrono un'occasione unica per ridisegnare il nostro territorio". Queste le parole dell'assessore regionale alle Finanze Barbara Zilli, che ha partecipato in videoconferenza, assieme al collega con delega alle Autonomie locali Pierpaolo Roberti, alla riunione odierna dell'esecutivo di Anci Fvg. Al centro dell'incontro il confronto sui progetti che i singoli Comuni hanno presentato per accedere ai fondi del Recovery plan, i quali potrebbero, però, essere finanziati anche con altri strumenti nazionali ed europei. L'assessore Zilli ha rimarcato che "è fondamentale coordinare le opportunità di finanziamento in modo da assicurare il canale contributivo migliore per le caratteristiche progettuali dell'investimento". A tal fine, la Regione ha richiesto ai sindaci di effettuare un'ulteriore selezione dei progetti sulla base delle direttive europee, per verificare se possano rientrare nei contributi del Pnrr o in altre linee di finanziamento. L'obiettivo è ottenere una mappatura quanto più possibile precisa per avviare i primi cantieri nel minor tempo possibile. I primi bandi, infatti, potrebbero già partire durante l'estate, quando dovrebbe arrivare l'anticipo del 12-13% dei fondi previsti dal Pnrr nazionale. ARC/COM/ma/ep


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Recovery: Zilli, coordinare interventi Pnrr con strumenti nazionali-Ue

TriestePrima è in caricamento