REGENI: SERRACCHIANI, DOPO PAROLE AL-SISI ORA FATTI CONCRETI

Trieste, 16 mar - "La verità sulla morte di Giulio Regeni dev'essere un prioritario interesse comune per Italia ed Egitto e le parole del presidente Al Sisi vanno nella direzione di confermare un impegno per noi fondamentale". Lo ha affermato Debora Serracchiani presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, commentando l'intervista rilasciata oggi al quotidiano La Repubblica dal presidente egiziano Abd al-Fattah al-Sisi.

"Le dichiarazioni della massima autorità egiziana hanno evidentemente un importante peso politico - ha continuato Serracchiani - ma tutti noi attendiamo che siano seguite da fatti concreti, capaci di sgombrare funeste ombre dalle relazioni fra i nostri Paesi".

"In questo senso la linea di fermo dialogo del Governo italiano appare corretta e indirizzata a ottenere fattiva collaborazione nella ricerca della verità. Dopo quanto detto da Al-Sisi, sarebbe infatti sconcertante se perdurasse un clima investigativo segnato - ha concluso Serracchiani - da reticenze o nebulose ricostruzioni".

ARC/PPD/com



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Salute: Riccardi, primo confronto su Rar con sindacati medici

  • Ristori: Bini, domani al via le liquidazioni a oltre 6mila richiedenti

  • Corpo forestale: Zannier, confermati funzioni e compiti

  • Demanio: Callari, in Fvg certezze per gli operatori balneari

  • Friulano: Roberti, 27 audiovisivi per bambini strumento grande utilità

Torna su
TriestePrima è in caricamento