Lunedì, 15 Luglio 2024
Notizie dalla giunta

Rel. Internazionali: Fedriga incontra municipalità NY

Il governatore visita vertici di Lima Corporate e Solari Pordenone, 19 ott - "È davvero un grande orgoglio vedere come importanti imprese multinazionali che hanno radici, storia e cuore in Friuli Venezia Giulia abbiamo saputo diventate grandi nel mondo portando tecnologia e innovazione, ma soprattutto esportando e facendo conoscere la dedizione al lavoro, l'inventiva imprenditoriale e la capacità parlare con il mondo che caratterizza le nostre genti e i nostri imprenditori discendenti dei grandi capitani d'impresa del passato. È per me un onore vedere come Lima Corporate e Solari Corporate siano stimate e apprezzate anche negli Stati Uniti dove hanno saputo imporsi sul mercato con i loro prodotti all'insegna dell'innovazione e del design". Lo ha detto il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, durante la missione istituzionale che sta compiendo negli Stati Uniti da circa una settimana. A New York il massimo esponente della Giunta regionale ha visitato la sede delle due multinazionali. Lima Corporate è un'azienda friulana, nata nel 1945, leader mondiale nel settore medicale che produce impianti ortopedici. Conta oltre mille collaboratori e tre siti produttivi a livello globale; opera direttamente in più di 25 paesi nel mondo con filiali in Europa, Stati Uniti, Estremo Oriente e America Latina. Solari vanta una storia di generazioni lunga 300 anni: era il 1725 quando nacque a Pesariis, piccolo paese della Carnia, come fabbrica di orologi da torre, è oggi leader mondiale per la progettazione e produzione di display di informazione al pubblico per stazioni e aeroporti, sistemi di bigliettazione orologeria industriale. Il tour di incontri istituzionali del governatore Fedriga è proseguito attraverso alcuni vertici con le massime autorità della città di New York. In particolare, il governatore del Friuli Venezia Giulia è stato ricevuto dal commissario per gli Affari internazionali della municipalità di New York, Edward Mermelstein. Nell'agenda di Fedriga anche un vertice fondamentale, sotto l'aspetto economico-finanziario, con uno dei maggiori Fondi di investimento statunitensi al mondo con sede proprio a New York. "Al centro di questo importante appuntamento - ha fatto sapere Fedriga - sono state le valutazioni delle molte opportunità che il Friuli Venezia Giulia è in grado di mettere in campo rispetto a nuove attività, scambi commerciali e iniziative legate soprattutto a investimenti che la Regione potrebbe attrarre già in un prossimo futuro". Nel corso del programma di visite e incontri statunitensi previsti dalla missione che sta per terminare, il governatore Fedriga ha avuto anche modo di rivedere il presidente di Generali, Andrea Sironi, per affrontare alcuni argomenti legati alle attività internazionali del colosso assicurativo con sede a Trieste, e l'ambasciatore italiano alle Nazioni Uniti, Maurizio Massari, per un'analisi delle problematiche internazionali che caratterizzano anche drammaticamente gli ultimi giorni. Al termine degli incontri newyorchesi Fedriga ha voluto rimarcare l'obiettivo fondamentale della sua missione che lo ha visto impegnato nei primi giorni a Washington - dove ha incontrato anche il presidente degli Usa Joe Biden e la first lady Jill, oltre ai vertici delle maggiori istituzioni e degli enti e associazioni di rappresentanza degli italoamericani - sottolineando come: "Il Friuli Venezia Giulia negli ultimi anni ha avviato un importante percorso di dialogo con potenziali investitori riconoscendo l'importanza degli investimenti esteri come fondamentale per il rafforzamento delle alleanze strategiche occidentali, come è da sempre quella con gli Stati Uniti. Abbiamo rinsaldato - ha evidenziato ancora il governatore - rapporti irrinunciabili e necessari, soprattutto ora in un mondo di repentini cambiamenti geopolitici, per ribadire la nostra collocazione nell'Occidente fondato sui valori della democrazia e della libertà". ARC/LIS/ma

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rel. Internazionali: Fedriga incontra municipalità NY
TriestePrima è in caricamento