RIFORMA APPALTI: SANTORO, RICONOSCIUTE INDICAZIONI E SCELTE DEL FVG

Trieste, 31 mar - "Vedere riconosciute molte delle indicazioni e scelte che come Regione avevamo anticipato con l'emanazione delle direttive vincolanti in materia di Lavori pubblici lo scorso anno, ci gratifica per l'importante e intenso lavoro svolto assieme alle parti sociali e agli Stati generali delle Costruzioni in più di un anno di confronto e costruzione di un quadro comune di regole".

Questo il commento dell'assessore regionale alle Infrastrutture e al Territorio del Friuli Venezia Giulia Mariagrazia Santoro sull'intesa raggiunta a Roma nella Conferenza unificata sullo schema di decreto legislativo attuativo della Riforma degli appalti.

"Gli obiettivi delle Stazioni appaltanti devono essere quelli di semplificare e rendere più efficienti le procedure di affidamento degli appalti pubblici, accelerare i tempi di avvio delle opere e assicurare il rispetto delle scadenze imposte dai meccanismi di finanziamento pubblico, che prevedono vincoli di bilancio e rendicontazione", precisa Santoro.

"Con queste norme si va in questa direzione chiarendo le regole di contesto per un settore molto delicato e importante".

ARC/PPD/com



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Finanze: Zilli, investimento Friulia in Bic è strategico e crea volano

  • Friulano: Roberti, pressing su Governo per più friulano in Rai

  • Banda ultralarga: Fedriga, soddisfazione per completamento rete Fttx

  • Enti locali: Roberti, condividere iter di riforma tributi immobiliari

  • Attività produttive: Bini, 1 mln a Pmi per investimenti tecnologici

  • Vaccini: Fedriga-Riccardi, da domani prenotazioni anche via web

Torna su
TriestePrima è in caricamento