RIFORME: PANONTIN, RICONOSCIMENTO FORESTALI FVG NON SEGUE VIA "BONUS"

Trieste, 24 feb - "Gli aspetti legati a una riqualificazione professionale, anche con eventuali riconoscimenti di natura economica, saranno valutati nell'ambito di una complessiva rivisitazione della classificazione e dell'assetto del Corpo Forestale Regionale (CFR). Anche alla luce dell'acquisizione di funzioni dalle Province e del correlato trasferimento del personale della Polizia provinciale, la Regione Friuli Venezia Giulia è in procinto di definire questi aspetti nelle sedi contrattuale e organizzativa".

Lo ha affermato l'assessore alle Autonomie locali, al Coordinamento delle Riforme e alla Protezione civile Paolo Panontin in risposta al consigliere regionale Luca Ciriani che, in un'interrogazione consiliare, aveva auspicato la corresponsione del bonus  nazionale di 80,00 euro anche agli appartenenti al CFR.

Panontin ha ricordato che "in materia di trattamento economico la sede competente è quella della contrattazione collettiva di comparto e che eventuali interventi legislativi sono riservati allo Stato (come più volte ribadito in sede di controllo di legittimità di leggi regionali)".

Peraltro, ha concluso l'assessore, l'intervento governativo sugli 80,00 euro "è collegato a finalità del tutto peculiari ed eccezionali correlate all'attività delle Forze di Polizia nazionali e che non trovano pertanto riscontro con riferimento al CFR della Regione FVG".

ARC/PPH/ppd



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Carburanti: Scoccimarro, prorogato di un mese super sconto Zona 1

  • Cultura: Gibelli, dal 1/3 15 giorni per domande ristori fondo perduto

  • Lavoro: Rosolen, via a selezioni per corsi mirati per il turismo

  • Porto Vecchio: Fedriga, ok ad accordo per la riqualificazione

  • Finanza locale: Roberti/Zilli, via alla riforma dei tributi locali

Torna su
TriestePrima è in caricamento