Lunedì, 14 Giugno 2021
Notizie dalla giunta

Rilancimpresa FVG: Regolamento degli incentivi a insediamenti produttivi

Trieste, 7 aprile - Su proposta del vicepresidente della Regione e assessore alle Attività produttive Sergio Bolzonello, la Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia ha approvato oggi il Regolamento che stabilisce i criteri e le modalità per la concessione e l'erogazione di incentivi in conto capitale a parziale copertura delle spese sostenute per nuovi insediamenti produttivi, oppure ampliamenti o programmi di riconversione produttiva di imprese già insediate. Il provvedimento riguarda anche la stipula di contratti di insediamento negli agglomerati industriali di competenza dei consorzi di sviluppo economico locale e dei consorzi industriali, oppure che ricadono nelle aree dei Distretti industriali nonché nel territorio del Comune di Cividale del Friuli.

Per Bolzonello si tratta di "una delle più attese, significative e innovative misure previste dalla legge regionale Rilancimpresa FVG, che in una fase iniziale beneficia di uno stanziamento di 2 milioni di euro". Saranno ammesse a contributo le domande che prevedono un investimento non inferiore a 1 milione di euro per le grandi imprese e 500.000 euro per le piccole e medie, che comportino un elevato impatto occupazionale, un aumento della capacità competitiva, anche con riferimento ai mercati esteri.

Tra i criteri di valutazione vi è in particolare anche la previsione di migliorare le performance ambientali dell'impresa, in termini di ottimizzazione dei consumi energetici, limitazione delle emissioni inquinanti, riduzione del consumo di acqua, limitazione della produzione di rifiuti, ottenimento di elevati livelli di salubrità del luogo di lavoro.

La fase valutativa sarà caratterizzata da un ruolo determinante dei consorzi, chiamati a esprimere dei pareri tecnici, ai quali la Giunta regionale farà riferimento nell'approvare la graduatoria delle domande presentate. "Il contratto di insediamento - spiega ancora Bolzonello - sarà stipulato tra l'impresa beneficiaria, la Regione e il consorzio di riferimento creando così importanti e significative sinergie. Dopo la firma del contratto la Regione potrà provvedere alla concessione del contributo".

ARC/PPD/EP



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rilancimpresa FVG: Regolamento degli incentivi a insediamenti produttivi

TriestePrima è in caricamento