Notizie dalla giunta

Ripresa: Bini, valorizzare grandi potenzialità presenti a Spilimbergo

Spilimbergo, 13 mag - "Valorizzare le potenzialità e le aspettative di Spilimbergo e dei suoi operatori, che assieme agli amministratori locali sentono forte l'impulso alla ripartenza dalla condizione provocata dalla pandemia, attraverso una serie di progettualità mirate che il Comune è in grado di predisporre. Questo, per assicurare il giusto sviluppo a una città che per la sua collocazione geografica, anche grazie alle notevoli attrattive architettoniche e le capacità artistiche, artigianali, commerciali, può esprimere. La Regione è a disposizione per valorizzare queste notevoli risorse anche attraverso le misure della nuova legge SviluppoImpresa. Inoltre, il Distretto del Commercio, in particolare a Spilimbergo, potrà rilanciare il settore attraverso gli strumenti previsti dalla riforma". È il commento dell'assessore regionale alle Attività produttive, Sergio Emidio Bini, a conclusione dell'incontro con la giunta comunale di Spilimbergo, nella sede municipale della città nota nel mondo per l'arte musiva. Come era stato detto dal sindaco, Enrico Sarcinelli, e dagli assessori comunali per i settori di competenza, la città di Spilimbergo ha risentito del lockdown e delle chiusure conseguenti all'emergenza da COVID19, con una crisi delle attività nel settore del commercio ma anche di quelle economico-produttive: il Comune di Spilimbergo fa infatti riferimento per le PMI alla zona industriale di Ponterosso, a San Vito al Tagliamento. Zona, rispetto alla quale, sull'onda della ripresa e dello spirito imprenditoriale di rilancio dopo la pandemia, l'amministrazione spilimberghese dispone di progetti per nuovi insediamenti che sono già stati richiesti dagli imprenditori. Il Comune di Spilimbergo intende altresì valorizzare la vocazione turistica dell'area, favorita dalla collocazione geografica della città, che è situata al centro di antichi percorsi da e per il nord e centro Europa, come i Cammini religiosi e le antiche strade romane. Bini ha confermato la presenza della Regione accanto agli enti locali, agli operatori commerciali e agli imprenditori del mondo delle PMI e dell'artigianato, anche artistico. Lo sarà concretamente anche con provvedimenti mirati che sono possibili attraverso la nuova legge regionale. Legge, che in questa fase risulta importante anche per impostare la ripartenza. Bini, nel concludere, ha ribadito come dagli incontri con gli amministratori locali, anche da quelli di Spilimbergo, e dagli imprenditori e rappresentanti delle categorie economico-produttive, traspaia - "una decisa voglia di ripartenza, alla quale la Regione saprà dare adeguata risposta". ARC/CM/gg


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ripresa: Bini, valorizzare grandi potenzialità presenti a Spilimbergo

TriestePrima è in caricamento