Martedì, 22 Giugno 2021
Notizie dalla giunta

Salute: ai Comuni il ruolo di attori del welfare



Udine, 9 mag - Il tema del trasferimento dei fondi dalla Regione ai Comuni per l'espletamento, da parte degli enti civici, delle funzioni inerenti i servizi sociali sul territorio, è stato al centro dell'incontro tra la Regione, rappresentata dal vicegovernatore con delega alla Salute, e sindaci dei Servizi Sociali del Livenza Cansiglio Cavallo.

Alla riunione erano presenti, assieme al Comune capofila di Sacile, le Amministrazioni locali di Aviano, Brugnera, Caneva, Fontanafredda, Sacile e Polcenigo.

Nell'occasione, la Regione ha ribadito il ruolo centrale che i Comuni debbono continuare a ricoprire nell'organizzazione dei servizi sociali per assicurare assistenza adeguata a tutti i cittadini che ne hanno necessità.

Alla Regione deve spettare il compito di orientare le politiche di settore e di individuare i fondi necessari che, successivamente, saranno i Comuni, in totale autonomia, a gestire sul proprio territorio, individuando gli specifici fabbisogni in seno alle rispettive comunità.

Nel corso dell'incontro, sono stati ricordate alcune criticità che le Amministrazioni comunali sono costrette a superare per quanto concerne la carenza di personale qualificato, ed è stato inoltre ribadito che il Friuli Venezia Giulia, già all'avanguardia per la legislazione in materia di assistenza, mira a riprendere questo ruolo mettendo i cittadini al centro dell'azione di rinnovamento del sistema sanitario e sociale regionale. ARC/CM/Red



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salute: ai Comuni il ruolo di attori del welfare

TriestePrima è in caricamento