SALUTE: BOLZONELLO, NUOVO OSPEDALE RISPOSTA CONCRETA A ESIGENZE DI PN

Pordenone, 18 set - "Questo investimento dimostra come la Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia abbia a cuore Pordenone". Lo ha detto il vicepresidente della Regione e assessore alle Attività produttive Sergio Bolzonello commentando il progetto che darà alla città un nuovo Ospedale nell'area di quello esistente.

"Stiamo garantendo ai nostri pazienti e concittadini risposte concrete alle esigenze di salute. Un nuovo Ospedale con maggiori servizi, capace anche di accrescere la sua capacità attrattiva e che opererà nella logica di accentuare le importanti collaborazioni in atto con altre strutture, in particolare con il Centro di Riferimento Oncologico (CRO) di Aviano, in una logica di sistema sanitario unitario, che dialoga in tutte le sue componenti".

"Non avevamo alcun dubbio, siamo assolutamente soddisfatti", ha aggiunto Bolzonello. "Abbiamo presentato il progetto definitivo anche in anticipo sui tempi previsti, abbiamo stanziato tutti i fondi necessari e definito anche un ulteriore finanziamento fino a un massimo di 9 milioni per la parte tecnologica. Di conseguenza - sottolinea - non dovremo ricorrere a indebitamenti e nemmeno al project financing".

"Avremo un Ospedale di notevole bellezza anche dal punto di vista infrastrutturale. Un Ospedale funzionale e razionale, a ridotte emissioni di energia e quindi rispettoso anche dell'ambiente" ha proseguito il vicepresidente.

"Mantenere il terzo hub ospedaliero in Friuli Venezia Giulia, sia per quanto riguarda l'edilizia che le professionalità che vi operano, significa mantenere alto il livello di attenzione su Pordenone, smentendo ulteriormente le preoccupazioni sul ruolo della città e su un suo declassamento, che non è nei fatti", ha concluso Bolzonello.

ARC/PPD



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Scuola: Rosolen, con zona arancione in aula le medie e 50% superiori

  • Vaccini: Riccardi, in due ore quasi 10mila prenotazioni tra 60-69 anni

  • Vaccinazioni: Riccardi, superate le 22mila adesioni nella fascia 60-69

  • Vaccini: Riccardi, 13/4 agende aperte per inoculazioni palestra Sacile

  • Semplificazione: Callari, ddl snellirà procedimento amministrativo

Torna su
TriestePrima è in caricamento