Notizie dalla giunta

SALUTE: GRAZIE A SOLIDARIETÀ DELLA "24 ORE DI BUTTRIO" PIÙ SERVIZI

Buttrio, 2 settembre - "La 24 ore di Buttrio, che valorizza le potenzialità del volontariato concentrandole sulla solidarietà per concorrere a ottimizzare i servizi sanitari e poter dare aiuto a chi soffre e ne ha più bisogno, coniugando l'impegno sociale con i valori trasmessi dal mondo sportivo, rappresenta una sintesi dell'essenza della comunità del Friuli Venezia Giulia che si fonda su ideali attorno ai quali si sviluppa un tessuto di persone che, per puro spirito di solidarietà, aiutano chi ne ha più bisogno in tutti i settori della vita civile: dalla salute, all'assistenza, alla protezione civile, al mondo sportivo".

Lo ha affermato l'assessore regionale alla Salute Maria Sandra Telesca intervenendo ieri sera, a Villa Dragoni di Buttrio, alla presentazione dell'evento che consiste in una maratona a squadre composte da 24 atleti che per 24 ore sono impegnate per un'ora ciascuna su un tracciato ad anello lungo 874 metri, situato nella località collinare.

Negli anni a questo evento si sono affiancate le manifestazioni di altre discipline o attività in conseguenza della capacità di fare sinergia che è insita nelle società sportive e di solidarietà di carattere volontaristico: contemporaneamente alla corsa podistica si svolgono infatti competizioni di bocce, baseball, burraco, briscola che divengono a loro volta maratone. In occasione della 24 ore è prevista anche la 6 ore città di Buttrio, una corsa che fa parte della categoria Ultramaratona ed è inserita nel calendario nazionale della specialità.

La 24 ore di Buttrio, giunta all'undicesima edizione, ideata dalla locale sezione dell'Associazione Nazionale Alpini (ANA) e dall'A.S.D. Podismo Buttrio, in programma tra il 10 e l'11 settembre prossimi nella località friulana, è animata da finalità benefiche. Ogni anno infatti consente di raccogliere fondi che vengono destinati dagli organizzatori all'acquisto di mezzi, strumentazioni, apparecchiature da donare a strutture sanitarie del Friuli Venezia Giulia, al fine di migliorare l'efficacia dei servizi a favore dei cittadini, per la cura e la prevenzione delle malattie, ma anche per consentire una migliore assistenza sul territorio.

L'undicesima edizione della 24 ore di Buttrio consentirà di donare un'autovettura per il servizio domiciliare per le cure palliative all'adulto e al bambino che vengono prestate dall'Azienda per l'Assistenza Sanitaria (AAS) n. 5 Friuli Occidentale con l'obiettivo di concretizzare il progetto denominato A casa è più meglio.

Nel contempo, sempre con i fondi raccolti in questa edizione, sarà donato all'ambulatorio di Buttrio e messo a disposizione dei medici, un ecocolordoppler. Si tratta di un'apparecchiatura che permetterà di valutare possibili e sospette malattie vascolari e cardiache a livello ambulatoriale, evitando che i pazienti debbano raggiungere le strutture sanitarie e migliorando così il servizio e l'efficacia stessa dell'apparato sanitario.

Due azioni, dunque, altamente meritorie che, come ha evidenziato l'assessore Telesca, concorrono a completare un potenziamento dell'assistenza sanitaria sul territorio, uno dei cardini della Riforma della Sanità del Friuli Venezia Giulia. "E sono il frutto - ha concluso l'assessore - della professionalità, delle qualità umane, dello spirito di solidarietà e della capacità di stare in rete e lavorare assieme che contraddistinguono tutte le componenti del mondo del volontariato e del sistema sanitario regionale".

Presente il presidente del Consiglio regionale Franco Iacop, gli interventi dei rappresentanti delle strutture sanitarie che hanno beneficiato delle iniziative benefiche legate alla 24 ore di Buttrio (che riceveranno in dono la vettura e l'importante apparecchiatura) si sono alternati nel corso della presentazione a quelli delle autorità locali e sportive e dei rappresentanti dell'ANA e hanno permesso di apprezzare la reale valenza dell'azione di beneficenza che si rinnova di anno in anno a Buttrio.

ARC/CM/EP



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

SALUTE: GRAZIE A SOLIDARIETÀ DELLA "24 ORE DI BUTTRIO" PIÙ SERVIZI

TriestePrima è in caricamento