Salute: ok ad accordo su rinnovo convenzione Regione-donatori sangue

Palmanova, 8 set - È stato raggiunto oggi l'accordo sulla nuova convenzione tra la Regione, tramite l'Azienda di coordinamento per la salute (Arcs), e le associazioni e federazioni dei donatori di sangue. Per il 2020 le parti hanno concordato di adeguare la convenzione in vigore al nuovo assetto istituzionale e normativo e allegare il disciplinare modificato secondo quanto emerso dall'odierno incontro.

Il vicegovernatore con delega alla Salute ha ringraziato i rappresentanti riuniti nella sala operativa di Palmanova - Ads Trieste; Afds di Udine e Pordenone; Avis di Pordenone; Gadas di Torviscosa - e ha sottolineando l'importanza del ruolo delle associazioni dei donatori per l'intero contesto sociale e quindi della sottoscrizione della proroga della convenzione.

La convenzione regola i rapporti tra Arcs, per conto del Sistema sanitario regionale, e le associazioni dei donatori di sangue per coordinare la programmazione dei centri trasfusionali e l'attività di indirizzo delle associazioni verso i donatori; si occupa altresì di concordare l'attività di promozione alla donazione, sensibilizzazione, informazione e formazione del donatore.

Temi di approfondimento dell'incontro odierno sono stati gli acconti e la clausola della rendicontazione, che Arcs ha proposto in forma molto semplificata, ma sufficiente a tutelare sia l'ente pubblico che le associazioni nel caso di eventuali controlli da parte di soggetti terzi.

Da parte di Arcs è stato evidenziato che è importante conoscere la finalizzazione della spesa, ma è stato concordato l'accoglimento delle proposte avanzate dalle associazioni, che saranno inserite nel disciplinare modificato.

L'Azienda ha invitato i presenti a far pervenire a stretto giro le osservazioni per consentire di procedere con l'adozione dell'atto, la firma dell'accordo e l'erogazione dei fondi. ARC/EP/ma



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid: Fedriga, calo contagi settimanale e via a test salivare

  • Stabilità: Scoccimarro, pone basi per Fvg regione pilota Green Deal

  • Stabilità: Gibelli, priorità a Art Bonus, musei, palestre e impianti

Torna su
TriestePrima è in caricamento