Salute: Regione, gratitudine per donazione ambulanza Gruppo Pittini

Udine, 5 ago - Gratitudine per l'atto di generosità del Gruppo Pittini che ha voluto donare un mezzo tecnologicamente avanzato all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine; una testimonianza tangibile di vicinanza e sostegno al territorio.

E' il sentimento espresso dal vicegovernatore con delega alla Salute del Friuli Venezia Giulia, oggi a Udine, in occasione della cerimonia di consegna dell'ambulanza.

Riconoscenza per un mezzo dotato di strumentazione di alto livello tecnologico che andrà a beneficio del sistema dell'emergenza urgenza ma anche per la scelta di destinarlo al presidio ospedaliero udinese.

Si tratta di un'ambulanza equipaggiata come unità mobile di rianimazione, con impianto fotocatalitico che permette il massimo livello di salubrità grazie a un moderno sistema di purificazione e ricircolo dell'aria dotato di impianto elettrico e ventilatore polmonare di ultima generazione. Fra le ulteriori strumentazioni anche un sistema di diagnostica e primo soccorso, presidi di mobilizzazione e immobilizzazione del trauma e per la gestione del trauma pediatrico oltre che barella all'avanguardia in grado di supportare una portata di 280 kg e impianti radio autoradio e navigazione di alto livello per garantire la comunicazione con la centrale 112 Sores.

Il vicegovernatore ha rimarcato il ringraziamento a Federico Pittini, presidente dell'omonimo Gruppo con sede a Rivoli di Osoppo, per l'importante atto di solidarietà che sottolinea la presenza concreta sul territorio della storica impresa e richiama i valori dell'altruismo e dell'unità di cui il Friuli Venezia Giulia è orgoglioso. ARC/LP/pph



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Enti locali: Roberti, presto norma per facilitare assunzione personale

  • Salute: Riccardi, procede iter passaggio Sagrado distr. Basso Isontino

  • Logistica: Fedriga, Germania partner strategico per sviluppo porto Ts

  • Lingue minoritarie: Roberti, Regione attenta futuro Radio Capodistria

  • Lavoro: Rosolen, 52 di 66 lavoratori interinali Ferriera sono occupati

  • Autovie: Zilli, Newco è priorità, ma valutabili altri strumenti

Torna su
TriestePrima è in caricamento