Lunedì, 14 Giugno 2021
Notizie dalla giunta

Salute: Riccardi, a Pn primo centro in Italia di litotrissia combinata

Grazie ad una donazione di Friul Intagli all'ospedale trattamenti mini-invasivi della calcolosi renale

Udine, 25 mar - L'Urologia dell'Ospedale Santa Maria degli Angeli di Pordenone grazie ad una donazione sarà il primo centro in Italia ad essere dotato di un nuovo sistema di litotrissia combinata (frantumazione dei calcoli) che utilizza contemporaneamente, in una unica sonda, le energie ultrasonica e balistica. La strumentazione sarà utilizzabile nel trattamento percutaneo mini-invasivo della calcolosi renale.

"Ringrazio personalmente la Friul Intagli Industries SpA e il suo presidente Inaco Maccan per questo gesto di sensibilità e generosità che rafforza il legame positivo fra il pubblico e il privato, e che contribuisce al prestigio e all'attrattività della sanità della nostra regione", ha dichiarato il vicepresidente con delega alla Salute della Regione Friuli Venezia Giulia Riccardo Riccardi.

La strumentazione potrà essere utilizzata per il trattamento endoscopico di calcoli renali, ureterali e vescicali. L'energia fisica perfettamente controllata, sotto forma di onda di pressione acustica, viene trasmessa al calcolo mediante speciali sonde rigide ottenendo, così, la rapida frammentazione anche dei calcoli più grossi e duri. Con questa donazione l'Urologia del Santa Maria degli Angeli vedrà implementata la sua già importante dotazione tecnologica, riuscendo così ad aumentare la propria produttività che è già significativa: nel 2018 i ricoveri per calcolosi renale e uretrale sono stati 456, con un incremento del 20% rispetto all'anno precedente, mentre le procedure operative sono state 340. ARC/Com/EP



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salute: Riccardi, a Pn primo centro in Italia di litotrissia combinata

TriestePrima è in caricamento