Notizie dalla giunta

Salute: Riccardi ad Azzano, capacità sindaci merita riforma integrata

Azzano X (Pn), 23 set - "È emersa anche in questa occasione la capacità dei sindaci di aver dato delle risposte, attraverso i servizi sociali dei Comuni, a dei fenomeni che però non sono complessivamente organizzati. Ed è proprio per questo motivo che stiamo facendo una serie di incontri con gli Ambiti, raccogliendo dagli operatori del settore le indicazioni per scrivere per la prima volta una legge che non divida l'aspetto sociale da quello sanitario".

Lo ha affermato oggi ad Azzano Decimo (Pordenone) il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega a Salute e Politiche sociali, Riccardo Riccardi, nel corso dell'incontro con l'Ambito territoriale Sile e Meduna.

"Mi auguro - ha aggiunto Riccardi - che esca proprio dai primi cittadini una pressione forte per una norma che non riguardi solo l'aspetto sanitario del posto letto in più, ma dia risposte anche a quelle tante fragilità che non hanno la forza di alzare la voce e che non possono rimanere inascoltate".

Il vicegovernatore ha inoltre insistito sulla necessità del coinvolgimento anche degli altri attori del settore, come i rappresentanti delle professioni, i sindacati e il Terzo settore. In un'ottica in cui "ognuno deve assumersi le proprie responsabilità all'interno di un'alleanza finalizzata al miglioramento dei servizi erogati ai cittadini".

Per quel che riguarda gli interventi dei rappresentanti dei Comuni, il sindaco di Azzano Decimo, Marco Putto, ha posto l'attenzione sulle difficoltà affrontate dalle famiglie che devono gestire un parente colpito dall'Alzheimer, anche in virtù della diffusione di questa grave patologia a causa dell'aumento della longevità. Stesso discorso per quel che riguarda la carenza della disponibilità di posti nelle Case di riposo.

Un'altra criticità è stato illustrata dal sindaco di Pravisdomini, Davide Andretta, in ordine al collocamento dei minori stranieri in comunità, "problema che è diventato un costo armai insostenibile, soprattutto per i piccoli Comuni".

Infine la presidente dell'Assemblea dei sindaci, Jessica Canton (Fiume Veneto), ha definito l'incontro con il vicegovernatore Riccardi un momento "estremamente costruttivo" anche perché allargato agli stakeholder. "L'integrazione sociosanitaria - ha concluso Canton - in questo Ambito la stiamo già facendo, adesso con la nuova legge regionale si tratta di fare un passo in avanti per implementarla". ARC/GG/fc
 



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salute: Riccardi ad Azzano, capacità sindaci merita riforma integrata

TriestePrima è in caricamento