Salute: Riccardi, Asp "A. Desio" Palmanova struttura di eccellenza

Il vicegovernatore: risposta sostenibile a domanda di cura popolazione anziana pilastro programmazione socio sanitaria 2019

Palmanova, 1 feb - "L'Azienda pubblica di servizi alla persona 'Ardito Desio' di Palmanova è tra le strutture di eccellenza e fa parte di un sistema di Asp che in regione garantisce qualità nell'assistenza: la Regione ha ben presente la necessità di riqualificazione di questa come di altre strutture, vista la crescente domanda legata all'aumento della popolazione anziana, ma occorre tenere presente un quadro complessivo e il tema urgente e cruciale della compatibilità con le risorse del Sistema sanitario regionale: questa è la grande sfida che si deve affrontare nella programmazione socio sanitaria già quest'anno".

Lo ha commentato il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Salute e Politiche sociali Riccardo Riccardi al termine della visita alla casa di riposo di Palmanova che serve oltre ai residenti della città stellata anche quelli di Bagnaria Arsa, Bicinicco, Chiopris Viscone, Gonars, Santa Maria la Longa, Trivignano Udinese e Visco.

Riccardi ha incontrato il presidente della struttura Claudio Kovatsch e il direttore Flavio Cosatto con i membri del consiglio di amministrazione, presenti il sindaco Francesco Martines e il consigliere regionale Mauro Bordin; nell'occasione al vicegovernatore è stato illustrato il progetto di potenziamento dell'offerta residenziale della struttura.

Attualmente dei 117 posti letto disponibili nella Asp 94 sono occupati da non autosufficienti e 23 da autosufficienti. In previsione della riclassificazione regionale delle case di riposo l'Asp Desio ha in programma di aumentare a 103 i posti letto per non autosufficienti in considerazione anche della ridotta domanda di posti per anziani autosufficenti. L'investimento necessario per adeguare la struttura dedicando spazi alle degenze dove attualmente sono presenti gli uffici amministrativi in altri locali di proprietà ammonta a circa 500 mila euro.

Kovatsch ha reso noto che nel frattempo è stato affidato l'appalto dei lavori di completamento del corpo di fabbrica prospiciente contrada Savorgnan, interessato dai già ultimati lavori di adeguamento sismico, e che nei prossimi giorni saranno avviati i lavori di completamento la cui consegna è prevista entro fine mese.

Dal punto di vista gestionale Kovatsch ha ricordato che il costo della retta nella "A. Desio" è tra i più contenuti tra le strutture del circondario e che il personale impegnato è, in gran parte, assunto in maniera stabile (37 dipendenti sanitari e 4 amministrativi); grazie a una convezione stipulata con l'Aas 2 vengono riservati otto posti letto per malati in stato vegetativo. ARC/EP



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Carburanti: Scoccimarro, prorogato di un mese super sconto Zona 1

  • Cultura: Gibelli, dal 1/3 15 giorni per domande ristori fondo perduto

  • Lavoro: Rosolen, via a selezioni per corsi mirati per il turismo

  • Porto Vecchio: Fedriga, ok ad accordo per la riqualificazione

  • Finanza locale: Roberti/Zilli, via alla riforma dei tributi locali

Torna su
TriestePrima è in caricamento