rotate-mobile
Notizie dalla giunta

Salute: Riccardi, con Fiaso c'è attenzione Fvg su sicurezza sanitari

Udine, 19 gen - "Conforta l'attenzione e il riconoscimento di una realtà come la Federazione Italiana aziende sanitarie e ospedaliere il cui presidente Giovanni Migliore ha indicato il Friuli Venezia Giulia tra le Regioni più sensibili e attente nel Paese al grave fenomeno dell'aggressione al personale sanitario". Così il Vicegovernatore e assessore con delega alla Salute del Friuli Venezia Giulia Riccardo Riccardi a margine dell'incontro con i vertici della Federazione italiana aziende sanitarie e ospedaliere (Fiaso) che si è tenuto questo pomeriggio a Udine, all'ospedale Santa Maria della Misericordia, alla presenza dei referenti le aziende sanitarie e del Cro di Aviano. Il vertice è servito per fare il punto sulle azioni da intraprendere al fine di frenare le aggressioni ai professionisti della salute dopo i recenti fatti di cronaca. "È stato un confronto estremamente proficuo, per cui ringrazio Fiaso, che ci ha dato la misura di quello che sta accadendo nel resto dell'Italia, in particolare nelle grandi città, ma non solo, e di quali sono state le misure adottate in altre realtà territoriali dove l'aggressività ha raggiunto manifestazioni più acute rispetto al Friuli Venezia Giulia - ha riferito il vicegovernatore -. Uno spaccato preoccupante, che ci spinge a continuare con decisione sul percorso che abbiamo già intrapreso per la sicurezza dei nostri sanitari, anche con linee dedicate con le Questure". "Un ringraziamento in particolare va ai referenti delle aziende sanitarie che si sono immediatamente attivate, insieme alle Prefetture e alle Forze dell'ordine, per avviare un monitoraggio che porti all'individuazione dei punti più sensibili sui quali concentrare l'attenzione, con implementazione della videosorveglianza e della vigilanza come primo e importante passo" ha detto ancora Riccardi. "Crediamo molto anche in un percorso capace di dotare i sanitari di strumenti conoscitivi nuovi per la propria auto-difesa: per fronteggiare fenomeni gravi come le aggressioni, figlie di una società dove le tensioni si stanno acuendo in larga parte del nostro vivere quotidiano, che interessano il comparto salute ma non solo, riteniamo infatti sia necessario agire sulla consapevolezza e sulla formazione. Lo faremo insieme, con le risorse di cui disponiamo, cercando di agire interpretando la profonda trasformazione che sta subendo la nostra società" ha aggiunto il vicegovernatore. ARC/PT/al

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salute: Riccardi, con Fiaso c'è attenzione Fvg su sicurezza sanitari

TriestePrima è in caricamento