Salute: Riccardi, dal 2 marzo riparte ortopedia a San Daniele

Liberati spazi grazie a stabilizzazione numero di degenze Covid

Palmanova, 25 feb - "La riapertura il prossimo 2 marzo del reparto di Ortopedia dell'ospedale di San Daniele del Friuli non solo è un segnale positivo per quel che riguarda il diminuito impatto del Covid sulle strutture sanitarie regionali, ma soprattutto è un servizio che torna attivo per dare una risposta al flusso traumatologico che attualmente sta gravitando esclusivamente sui presidii ospedalieri di Udine e Tolmezzo".

Queste le parole del vicegovernatore con delega alla Salute del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi, a commento della riapertura prevista per martedì 2 marzo del reparto di degenza della Struttura operativa complessa di Ortopedia e Traumatologia del presidio di San Daniele del Friuli.

La scelta, come ha spiegato lo stesso Riccardi, è stata intrapresa dopo l'analisi dei dati, relativamente alla stabilizzazione dell'occupazione dei posti letto Covid nella struttura, che ha evidenziato la possibilità di riconversione, previa sanificazione, degli spazi del quarto piano ad area di degenza non dedicata al coronavirus.

A tal riguardo il vicegovernatore ha sottolineato che l'operazione è stata condivisa con i clinici che che operano nel presidio, "ai quali va riconosciuto - ha concluso - che stanno affrontando con grande senso di responsabilità l'emergenza in atto". ARC/GG/pph



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Minoranze: Callari, gli sloveni in Fvg sono a casa loro

  • Vaccini: Riccardi, con centro Tarvisio si potenzia offerta in montagna

  • Ristori: Bini, domani al via le liquidazioni a oltre 6mila richiedenti

  • Ddl 130: Riccardi, riqualificare ex Weissenfels per garantire lavoro

  • Sport: Gibelli, impianto atletica Aviano auspicio per la ripresa

Torna su
TriestePrima è in caricamento