Domenica, 21 Luglio 2024
Notizie dalla giunta

Salute: Riccardi, in linea con Pnrr Casa e Ospedale comunità Latisana

Latisana, 30 ott - "Lo stato di avanzamento della progettazione per gli interventi da eseguire nel presidio ospedaliero di Latisana è in linea con i tempi dettati dal Piano nazionale di ripresa e resilienza: una puntualizzazione che può apparire banale ma che non lo è affatto, considerando il momento storico che stiamo vivendo con caro prezzi, difficoltà di riferimento di materiali e carenza di manodopera. Per questo ringrazio l'Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale e tutti coloro che stanno lavorando per raggiungere insieme l'obiettivo". Sono le parole dell'assessore regionale con delega alla Salute del Friuli Venezia Giulia Riccardo Riccardi, che questo pomeriggio, nel presidio ospedaliero di Latisana, ha incontrato i sindaci del territorio per metterli a conoscenza dello stato di avanzamento delle progettualità, così come è stato fatto nel Cividalese e nell'Agro Aquileiese. Con l'esponente dell'esecutivo anche il direttore generale dell'Asufc Denis Caporale. Nel ringraziare i primi cittadini intervenuti all'incontro, Riccardi ha ricordato che "gli interventi del Piano nazionale di ripresa e resilienza per la Casa di comunità (Cdc) e ospedale di comunità (Odc) saranno realizzati in un nuovo edificio che sorgerà sul sedime del padiglione vecchio del presidio ospedaliero che sarà infatti demolito, verosimilmente nei primi mesi del 2024". "I procedimenti - ha rimarcato Riccardi - sono in linea con i tempi dettati dal Pnrr che fissano la chiusura lavori nei primi mesi del 2026. Il costo totale delle opere supera i 16 milioni e 600mila euro: quasi 1,5 per la Cdc, circa 2,7 milioni per l'Odc. E a queste somme si aggiungono 9,5 milioni di euro messi a disposizione dalla Regione, compresi gli incrementi che si sono resi necessari causa caro prezzi". "Il padiglione vecchio al momento ospita tra gli altri, il distretto, il servizio vaccinazioni, la neuropsichiatria infantile, il Sert e il Centro di salute mentale, la farmacia ospedaliera la Residenza sanitaria assistenziale (Rsa) che da poco è stata trasferita in un ex reparto di degenza del presidio ospedaliero, in forma temporanea, per poi rientrare nell'Ospedale di comunità. Per parte di questi servizi è prevista una nuova collocazione, temporanea, in un immobile che sorge a Latisana in piazza Matteotti: anche in questo caso lo spostamento è temporaneo" è entrato nel dettaglio Riccardi. "Viene mantenuta la chiesetta dell'ospedale, edificio sacro che sarà integrata armoniosamente nel nuovo immobile - ha aggiunto ancora l'esponente dell'Esecutivo -. Il Centro di salute mentale rimarrà in una porzione dello stabile che momentaneamente non viene demolita. Il resto dei servizi oggi presenti nel padiglione vecchio che non si sposteranno in piazza Matteotti, avranno una destinazione individuata nel complesso ospedaliero esistente". ARC/PT/al

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salute: Riccardi, in linea con Pnrr Casa e Ospedale comunità Latisana
TriestePrima è in caricamento