Notizie dalla giunta

Salute: Riccardi, nessuna soppressione chemioterapia San Daniele

Udine, 19 giu - "Non risulta soppressa alcuna attività relativa al servizio di chemioterapia del presidio di San Daniele del Friuli".

È la risposta che l'assessore alla Salute del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi, ha fornito ad un'interrogazione a risposta immediata formulata da un consigliere di Opposizione oggi in Aula consiliare.

Riccardi ha sottolineato come "dalla costituzione del dipartimento di Area oncologica aziendale, tutte le azioni intraprese sono andate nella direzione di favorire la permanenza dei pazienti nella sede più vicina alla propria residenza, ogni volta che questo sia possibile".

L'esponente dell'Esecutivo ha poi ricordato alcune delle azioni più significative messe in campo che "hanno avuto ed hanno - ha chiarito - l'obiettivo di consentire la somministrazione dei trattamenti avanzati in ciascun presidio dell'Azienda, con il governo dei Gruppi di patologia, per assicurare le migliori competenze a tutti i pazienti indipendentemente dalla sede di afferenza".

Fra le iniziative adottate più significative, Riccardi ha citato la costituzione di gruppi di patologia subspecialistica che coinvolgono tutti i dirigenti sia del centro hub che di quelli spoke; la conseguente estensione della prescrivibilità dei farmaci con limitazione di centro anche ai centri spoke (che in precedenza non avevano questa opzione); l'istituzione del Molecular Tumor Board aziendale e del Gruppo Aziendale Immuno Tossicità con il coinvolgimento di tutte le sedi ospedaliere. ARC/LP/pph



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salute: Riccardi, nessuna soppressione chemioterapia San Daniele
TriestePrima è in caricamento