Martedì, 16 Luglio 2024
Notizie dalla giunta

Salute: Riccardi, percorsi condivisi per malattie croniche intestino

Oggi il convegno organizzato dall'associazione che aiuta le persone affette da tali patologie Palmanova, 14 gen - "Mai come oggi la sinergia tra associazioni, professionisti della salute, cittadini e istituzioni si rivela fondamentale per consentire al paziente e alla sua famiglia di affrontare con serenità, consapevolezza e certezze il percorso di cura della malattia cronica, nella maniera più appropriata e puntuale possibile". Lo ha sottolineato il vicegovernatore e assessore con delega alla Salute del Friuli Venezia Giulia Riccardo Riccardi intervenuto questa mattina a Palmanova, al teatro comunale Gustavo Modena, all'incontro regionale medici - pazienti incentrato sulle malattie infiammatorie croniche dell'intestino promosso dall'omonima associazione Amici. "Incontri come quello di oggi sono importanti perché permettono un costruttivo confronto tra le figure professionali che, a vario titolo, sono coinvolte in team nel percorso che assicura la corretta assistenza e la più completa informazione alla persona affetta da questo tipo di patologia cronica e alla sua famiglia", ha osservato Riccardi. "Il tema della cronicità, quanto mai attuale, è al centro di un percorso che vede la Regione impegnata nel potenziamento delle strutture deputate sul territorio, come dispongono peraltro le linee guida del Pnrr: un iter che vuole portare al ricorso all'ospedale per la sola emergenza-urgenza, per il momento dell'acuzie, e a trattare la cronicità con strumenti adeguati, non sradicando il paziente dal suo contesto sociale e territoriale", ha aggiunto il vicegovernatore ringraziando gli organizzatori dell'incontro che ha permesso di far conoscere a un'ampia platea di persone le problematiche legate a queste patologie. Sono più di 5000, in Friuli Venezia Giulia, i pazienti affetti da malattie infiammatorie croniche dell'intestino; si stima che in Italia le persone affette siano circa 250.000 e 5 milioni in tutto il mondo. L'aumento dell'incidenza di queste patologie ha portato a un'intensificazione delle attività rivolte ai pazienti, organizzate dall'associazione Amici, e all'attività degli ambulatori specialistici di gastroenterologia dedicati a questo genere di malattie. ARC/PT/pph

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salute: Riccardi, percorsi condivisi per malattie croniche intestino
TriestePrima è in caricamento