Notizie dalla giunta

Salute: Riccardi, Pronto soccorso Ud tutto personale disponibile

L'assessore ha risposto a un'interrogazione presentata sulla dotazione della struttura

Trieste, 19 giu - Il confronto in Aula andrebbe impostato su dati certi e sugli atti formali e concreti dell'Amministrazione. Fuori da questo perimetro il rischio, per chi fa opposizione, è quello di cadere nella strumentalizzazione politica, come è accaduto nel caso del Pronto soccorso di Udine. A tal riguardo, a chi parla superficialmente di operatori 'pochi e soli', ricordo che se avessimo la possibilità di reclutare più personale lo faremmo. Soltanto chi non è un buona fede può continuare a insistere non considerando la limitata disponilità dei professionisti. Nonostante questo, il numero di personale della struttura rientra nei parametri prefissati: nel pomeriggio e fino alle ore 21, sono presenti sette infermieri e quattro operatori di supporto; durante il turno notturno sono presenti sei infermieri e quattro operatori di supporto.

Così l'assessore alla Salute Riccardo Riccardi in sede di Consiglio regionale rispondendo a un'interrogazione sul personale del Pronto Soccorso di Udine.

Come ha spiegato l'esponente della Giunta regionale, l'Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale, al fine di rafforzare il Pronto soccorso, ha adottato le seguenti misure: il concorso pubblico per titoli ed esami, per la copertura di 5 posti di Dirigente Medico di Medicina d'Emergenza-Urgenza, calendarizzato per metà giugno e al quale si sono presentati otto candidati; inoltre ad oggi, come da legge, al personale è stata riconosciuta in continuità la tariffa incentivante per le prestazioni aggiuntive". ARC/GG/pph



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salute: Riccardi, Pronto soccorso Ud tutto personale disponibile
TriestePrima è in caricamento