Salute: Riccardi, proposte Aas 5 guideranno scelte nel Pordenonese

Trieste, 13 set - "Il percorso che abbiamo avviato e che fungerà da faro illuminante per la strada da percorrere nella sanità territoriale sarà l'atto aziendale, frutto del confronto interno all'Aas 5. I contenuti della riforma, infatti, devono nascere dagli operatori rendendo concreta l'inversione del processo di pianificazione che deve partire dal cuore del sistema".

Lo ha affermato oggi a Pordenone il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, partecipando a un vertice al quale erano presenti il commissario straordinario dell'Aas 5, Eugenio Possamai, il direttore sanitario Giuseppe Sclippa e una rappresentanza dei primari che lavorano all'ospedale Santa Maria degli Angeli.

Commentando le indiscrezioni che sono circolate in questi ultimi giorni in merito a presunte scelte già effettuate sul futuro della sanità pordenonese, il vicegovernatore ha spiegato con chiarezza che, al momento, non è stata presa ancora nessuna decisione. "Ciò che è stato veicolato di recente - ha spiegato l'esponente della Giunta Fedriga - sono solo illazioni, messe in circolo ad hoc in un momento delicato e serio come quello dedicato alla programmazione. Questo percorso, va ribadito, deve basarsi su un ragionamento di metodo e di merito che tenga conto delle reali esigenze della domanda, sulla base della quale costruire una risposta adeguata frutto di un confronto collegiale e non di un ragionamento a compartimenti stagni".

Riccardi ha poi aggiunto l'importanza racchiusa all'interno della programmazione ospedaliera "che deve essere frutto di un confronto, anche serrato, tra quanti operano all'interno non solo del Santa Maria degli Angeli ma di tutta la sanità del Pordenonese. L'atto aziendale ottenuto dalla negoziazione deve poi rappresentare il faro che illumina le scelte da compiere in questa zona del Friuli Venezia Giulia e del quale la Regione terrà conto nella definizione della norma di riforma del comparto". ARC/AL/fc



Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Turismo: Bini, gestione impianti sciistici Sappada a PromoTurismoFvg

  • Turismo: Bini, Venezia delle Nevi completa offerta ciclopedonali Fvg

  • Turismo: Bini, guida di Repubblica è strumento di promozione del Fvg

  • Salute: Riccardi, no al mercato del sangue e difendiamo il dono

  • Scuola: Rosolen, Fvg da maglia nera a battistrada in meno di due anni

Torna su
TriestePrima è in caricamento