Salute: Riccardi, Special Olympics trasmettono valori oltre lo sport

Sappada, 4 feb - "I Giochi nazionali invernali Special Olympics sono una manifestazione che ci riporta ai valori realmente importanti della vita, della solidarietà e della competizione più genuina, nella quale la vera vittoria è partecipare. Questo importante evento si fonda infatti sull'inclusione, che è parte integrante del Dna della nostra gente".

Questo il commento con il quale il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, ha salutato i 523 atleti con disabilità che in questi giorni partecipano alla 31esima edizione dei Giochi nazionali invernali Special Olympics di Sappada.

Riccardi, intervenendo al termine della sfilata degli sportivi per le vie della città, ha evidenziato la grande emozione che questi atleti hanno saputo trasmettere nel corso della cerimonia inaugurale durante la proiezione delle immagini che rievocavano le gesta olimpiche di Silvio Fauner, campione sappadino testimonial dei Giochi e attuale assessore comunale allo Sport della località montana.

Dopo l'emozionante momento dell'arrivo tra le mani di un tedoforo con disabilità della fiaccola partita da Trieste e dell'accensione del braciere simbolo dei Giochi, accolto da una leggera nevicata e dall'applauso scrosciante del folto pubblico, Riccardi ha evidenziato "la generosità e la capacità di coesione della comunità regionale, da sempre sensibile alle possibilità che l'inclusione offre per il pieno inserimento nella società delle persone con disabilità. Un elemento di arricchimento per il Friuli Venezia Giulia, che si fonda sulla capacità della nostra comunità regionale di saper guardare oltre le difficoltà della vita per condividere passioni ed esperienze e progredire assieme".

Il vicegovernatore ha quindi concluso ricordando il ruolo di Sappada quale importante polo turistico invernale del Friuli Venezia Giulia, nonché la sua vocazione allo sport e, come dimostrano i Giochi, all'inclusione. ARC/CM/ma



In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
TriestePrima è in caricamento